Menu
Doit Festival. “Assolutamente deliziose”…  ed è vero

Doit Festival. “Assolutamente deliziose”… ed è vero

La storia squinternata di due cugine si trasforma in vicenda...

Teatro Quirino. “Puntila e il suo servo Mati” di B. Brecht. 4-9 aprile

Teatro Quirino. “Puntila e il suo servo Mati” di B. Brecht. 4-9 aprile

ROMA - Considerata una delle migliori commedie di Brecht, scritta...

Enrico Letta, l'eurottimista critico

Enrico Letta, l'eurottimista critico

Riflessioni sul nuovo libro di Enrico Letta e sul futuro...

Teatro Manzoni. “La notte della Tosca”. Da non perdere

Teatro Manzoni. “La notte della Tosca”. Da non perdere

“La notte della Tosca” è una tragicommedia intelligente sulla precarietà...

Articolo Uno fra memoria e futuro

Articolo Uno fra memoria e futuro

Un Tempio di Adriano listato virtualmente a lutto, uno Speranza...

Vendite di armi, poi aiuti miliardari. Le contraddizioni dei Paesi ricchi

Vendite di armi, poi aiuti miliardari. Le contraddizioni dei Paesi ricchi

I trasferimenti multimiliardari di armi all’Arabia Saudita da parte di...

SNGCI. Insieme all’Auditorium tutti gli Oscar italiani

SNGCI. Insieme all’Auditorium tutti gli Oscar italiani

Giuseppe Tornatore, Paolo Sorrentino, Nicola Piovani, Ennio Morricone, Roberto Benigni...

A Roma il 25 marzo scatta la protesta per uscire dall'euro

A Roma il 25 marzo scatta la protesta per uscire dall'euro

ROMA - Il 25 marzo 2017 ricorre il 60° anniversario...

Londra. Torna la calma dopo l'attentato, l'allerta rimane

Londra. Torna la calma dopo l'attentato, l'allerta rimane

LONDRA  - Solo nella mattina e' tornata una relativa calma...

Teatro Quirino. “La bella addormentata” del  magico Moscow State Ballet

Teatro Quirino. “La bella addormentata” del magico Moscow State Ballet

ROMA - È una di quelle arti che conservano un...

Prev Next

Carcere e lavoro al femminile. Un fotoracconto da Rebibbia

Carcere e lavoro al femminile. Un fotoracconto da Rebibbia

ROMA - Un viaggio fotografico nel carcere di Rebibbia, sezione femminile. Per raccontare insieme alle detenute il significato del lavoro in un percorso di riabilitazione. Per dire che il lavoro non c’è e rivendicare il senso della propria esistenza attraverso un’occupazione vera che non sia solo un impiego di tipo domestico o  un apprendistato professionalizzante.


Tutto questo è possibile grazie ad un progetto di UPTER e UNICOOP TIRRENO*, portato avanti con passione e competenza da Antonella Di Girolamo, fotoreporter e insegnante. 10 macchine fotografiche finiscono in mano a 10 detenute e loro stesse diventano ‘fotografa e soggetto’ per narrare all’esterno la realtà lavorativa a Rebibbia femminile. Imparare ad utilizzare la camera fotografica diventa così un’opportunità di professionalizzazione e la possibilità di esprimere il proprio punto di vista in un luogo chiuso in cui sembra che l’orizzonte sia limitato. E le donne partecipanti dicono che dentro il mirino della macchina il mondo anziché essere limitato dai margini della foto diventa infinito attraverso la possibilità di esprimere l’originalità del proprio sguardo. Le ho seguite durante una giornata di studio e pratica; ragazze giovani, soprattutto, entusiaste di avere  una prospettiva nuova, ansiose di non perdere neanche un minuto e piene di dignità nel rivendicare, anche in carcere, il lavoro.

*Nei prossimi mesi l’esperienza verrà restituita attraverso la realizzazione di una Mostra fotografica e di un’Agenda.

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208