Sabato, 29 Marzo 2014 09:25

Lancette avanti. Torna l'ora legale e la primavera

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Torna l'ora legale e porta la primavera. Il ritorno del sole su tutta l'Italia, ma soprattutto delle temperature miti, annunciano l'arrivo dell'attesa stagione mite, messa a dura prova dalle piogge e dall'aria fredda degli ultimi giorni.

I valori massimi infatti aumenteranno decisamente ovunque e saranno compresi tra 17 e 22 gradi. Antonio Sanò, direttore del portale www.ilmeteo.it, avverte che questo tempo primaverile durerà almeno fino a mercoledì, caratterizzato da un clima molto gradevole durante il giorno, ma anche da occasionali addensamenti su tutte le zone occidentali italiane, capaci di causare qualche pioviggine o debole pioggia specie su Sardegna e Liguria. Da mercoledì l'atmosfera diventerà via via più instabile con le prime piogge su Friuli, Alpi, Prealpi e Piemonte. Giovedì una nuova intensa perturbazione farà peggiorare fortemente il tempo sul Piemonte con maltempo diffuso sulla regione. 

Da non dimenticare che la notte tra sabato 29 marzo e domenica 30, alle 2, bisogna spostare le lancette degli orologi avanti di un’ora. Torneremo all’ora solare domenica 26 ottobre.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Opinioni

Grecia. Più 60 per cento in 11 mesi. La grande fiesta è finita o si cambia solo …

Appena 11 mesi fa da queste stesse colonne consigliavo l’acquisto dei titoli greci. In un articolo il cui  titolo oggi suona profetico, “Tre buoni motivi per cui il 2017 potrebbe...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077