Giovedì, 26 Maggio 2016 21:30

L'Azerbaigian festeggia la nascita della Repubblica. Intesa con l'Italia. LE FOTO Featured

Scritto da
Rate this item
(2 votes)

ROMA - Il 28 maggio l'Azerbaigian festeggia la sua Festa della Repubblica.

Ricorre infatti l'anniversario di quando la Repubblica Democratica dell'Azerbaigian nacque, il 28 maggio 1918, come primo esempio di Stato laico e democratico nell'Oriente musulmano. Fu dichiarata dal Consiglio Nazionale dell'Azerbaigian, con adozione della Dichiarazione di Indipendenza. Sopravvisse 23 mesi, fino all'occupazione, il 28 aprile 1920, da parte dell'armata bolscevica, ma furono mesi sufficienti a gettare quelle basi che sarebbero poi state riprese alla riconquista dell'indipendenza, nel 1991: diritto di voto per le donne azerbaigiane, parlamento pluripartitico, e altre iniziative a testimonianza del carattere democratico dello Stato. La Repubblica dell'Azerbaigian ha espresso l'innovazione dello stesso popolo azerbaigiano - creatore della  prima scuola laica per ragazze musulmane, del primo teatro, della prima opera e del primo balletto in Oriente.

Durante la Repubblica Democratica dell'Azerbaigian,  grandi progressi sono stati fatti nei settori della costruzione nazionale dell'esercito, l'emissione di moneta nazionale, creazione di una banca nazionale, democratizzazione, elezioni libere, relazioni internazionali e riconoscimento dell'indipendenza dell'Azerbaigian da parte della comunità internazionale, assicurando l'integrità territoriale dello Stato.

Oggi l'Azerbaigian, Stato più esteso della regione del Caucaso meridionale, con quasi 10 milioni di abitanti, rappresenta oltre il 70% dell'economia della regione. Paese ricco di risorse energetiche e con una posizione geografica strategica, posta sui principali corridoi di comunicazione tra Europa e Asia, ha un ruolo centrale nel contesto internazionale ed è' legato all'Italia da ottimi e confermati rapporti in ambito politico, economico e culturale.

L'Azerbaigian, modello di dialogo interculturale, è sede di importanti eventi internazionali di carattere politico, economico, culturale e sportivo. L'Ambasciata della Repubblica dell'Azerbaigian in Italia ha ricordato l'anniversario della Festa della Repubblica con un ricevimento a Roma il 25 maggio, al quale hanno partecipato esponenti del mondo istituzionale, politico, accademico, culturale, della comunicazione, insieme ai numerosi amici del paese, per un totale di oltre 300 ospiti.

Nel corso dell'evento ha preso la parola, per un messaggio di benvenuto, l’Ambasciatore della Repubblica dell’Azerbaigian in Italia, S.E. Mammad Ahmadzada, che ha sottolineato l'importanza della data del 28 maggio per la storia dell'Azerbaigian. L'Ambasciatore ha ricordato il percorso del suo paese dopo il ripristino dell'indipendenza, evidenziando le difficoltà che l'Azerbaigian ha affrontato a causa dell'aggressione militare da parte dell'Armenia. Ha poi messo in rilievo la politica del Governo dell'Azerbaigian per garantire la stabilità e lo sviluppo sostenibile del paese e ha salutato le relazioni eccellenti tra Azerbaigian ed Italia, regolate dalla Dichiarazione Congiunta di Partenariato Strategico adottata nel 2014 tra il Presidente Ilham Aliyev e il Presidente del Consiglio Matteo Renzi. 

Sono poi intervenuti il Sottosegretario di Stato al Ministero degli Affari Esteri della Repubblica italiana, il Senatore Benedetto Della Vedova, la Vicepresidente del Senato della Repubblica italiana, la Senatrice Linda Lanzillotta e il Senatore Sergio Divina, Presidente dell’Associazione Interparlamentare amici dell’Azerbaigian.

Nei loro interventi hanno confermato l'importanza delle relazioni tra Italia ed Azerbaigian, e apprezzato i risultati ottenuti dall'Azerbaigian nel settore politico e sociale, condividendo le ottime impressioni seguite alle visite effettuate nel Paese.  Un evento di grande spessore che ha contribuito a testimoniare e consolidare ulteriormente le relazioni tra Azerbaigian ed Italia. 

Last modified on Giovedì, 26 Maggio 2016 21:31

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

Cultura

Opinioni

Terzo Congresso Nazionale ISCCA: "THE FUTURE FLOWS"

Il terzo Congresso Nazionale dell’ISCCA (Società Italiana per l’Analisi Citometrica Cellulare) sarà ospitato quest’anno a novembre nella splendida cornice romana, nel centralissimo quartiere Prati, a pochi passi dalla Città del...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Chimica Analitica: innovazione continua a 360 gradi

Ben considerando ed attentamente valutando si può dire che in fondo la chimica, dalle origini e per molti anni, fu fortemente analitica, impegnata nell’acquisizione di conoscenze sul mondo inorganico e...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077