REFERENDUM

BELFAST - "I peggiori disordini che si siano visti in Ulster in oltre un decennio": la polizia descrive così quanto successo ieri nella capitale dell'Irlanda del Nord. Due notti consecutive di scontri violenti tra cattolici e protestanti, circa 700 persone coinvolte, e ieri un colpo d'arma da fuoco ha ferito a una gamba un fotografo.

Published in Mondo
Sabato, 11 Giugno 2011 15:23

Siria: un conflitto senza fine

ROMA - In Siria è stato un altro venerdì di proteste e scontri, durante i quali cinque elicotteri hanno aperto il fuoco sulla folla riunita per manifestare.

Published in Mondo
Mercoledì, 08 Giugno 2011 22:15

Siria: è scontro totale

DAMASCO - Nelle ultime settimane la questione siriana si è fatta sempre più delicata e complicata, per questo motivo Gran Bretagna e Francia hanno richiesto un voto di condanna unanime al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite sulla repressione del governo siriano.

Published in Mondo

NAPOLI - Napoli regno della creatività. Anche in tema di Referendum nel capoluogo campano non si fanno mancare quel tocco di genialità partenopea. Infatti, numerosi esercenti napoletani hanno pensato di applicare un super sconto a chi, portando la tessera elettorale timbrata, dimostrerà di aver votato ai referendum.

Published in Speciale Referendum

TEL AVIV - Continua ad aggravarsi il bilancio degli scontri sulle alture del Golan, al confine tra Israele e Siria. Secondo la tv di Damasco, sono 18 al momento i dimostranti filo-palestinesi uccisi dai militari israeliani, tra questi tra queste una donna ed un bambino e si parla di almeno 225 persone rimaste ferite.

Published in Primo piano

È di una quarantina di feriti il bilancio degli scontri tra la polizia e gli Indignados avvenuti ieri in Plaza Catalunya a Barcellona. All’origine dei disordini la decisione di sgomberare la piazza occupata dal 22 maggio maggio scorso per le pulizie in vista della finale di Champion’s League in programma oggi, tra il Barça e il Manchester United

Published in Mondo
Venerdì, 27 Maggio 2011 15:58

Yemen, ancora sangue sulle strade

ROMA - Per il terzo giorno consecutivo, Sanaa è stata sconvolta da una vera guerriglia tra l’esercito del presidente in carica  Ali Abdallah Saleh e i miliziani dell’opposizione del capo tribale Sadik Al-Ahmar.
Gli scontri della notte, che avrebbero causato almeno 24 morti, sono stati scatenati dopo il tentativo degli insorti di prendere il controllo di alcuni palazzi pubblici tra cui quello dell’agenzia di stampa nazionale Saba e quello della compagnia aerea di bandiera, poi si sono spostati nella zona dell’aeroporto che è stato chiuso in serata.

Published in Mondo

Previsto per il 3 giugno a Palazzo Chigi l’incontro tra i vertici di Fincantieri e i sindacati nazionali per fare il punto sul progetto industriale  del gruppo

Published in Primo piano

ROMA - La Fincantieri predispone un piano industriale da brivido. I numeri parlano da soli: 2.251 esuberi su una forza lavoro di 8.500 addetti. Due su otto stabilimenti chiusi definitivamente, per l'esattezza quello di Castellamare di Stabia e Sestri Ponente. E non finisce qui. L'amministratore delegato Giuseppe Bono ce ne ha per tutti. Si parla, infatti, anche di ridimensionamento dello stabilimento  di Riva Trigoso a Genova poichè le commesse sulle costruzioni militari verranno spostate a Muggiano in provincia di La Spezia.

Published in Primo piano

ROMA - Anche oggi migliaia di persone sono scese in piazza in Siria per manifestare contro l'oppressione del regime. Nuove proteste contro il presidente Bashar al-Assad si sono registrate a Banias, la città costiera a nordovest di Damasco, e nell'area di Albukamal, la zona orientale a 550 Km dalla capitale. E’quanto si apprende dall'agenzia di stampa Xinhua.

Published in Mondo

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077