REFERENDUM

ROMA - La sentenza del Consiglio di Stato che ritiene illegittime le trascrizioni dei matrimoni gay celebrati all’estero non ci deve meravigliare.

Published in Il punto

ROMA - Storica decisione del Tar del Lazio in relazione alle trascrizioni di nozze gay celebrate all'estero.  Il Tar ha infatti accolto i ricorsi aventi ad oggetto i provvedimenti con i quali il Prefetto di Roma ha annullato le trascrizioni nel registro dello stato civile presso il Comune di Roma di matrimoni contratti da persone dello stesso sesso, celebrati all'estero.

Published in Società
Giovedì, 19 Febbraio 2015 17:49

Milano. Cancellate trascrizioni nozze gay

MILANO - Il prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca, attraverso un commissario ad acta, ha deciso la cancellazione dei matrimoni omosessuali contratti all'estero trascritti dal Comune.

Published in Brevissime

ROMA - La Cassazione, con una sentenza resa nota oggi, si è espressa sulla questione delle nozze gay, mettendo così fine alla diatriba relativa alla legittimità o meno dei matrimoni tra persone dello stesso sesso.

Published in Società

ROMA - Durissimo il Codacons contro il ministro dell'Interno Angelino Alfano, che ha annunciato di voler cancellare le nozze gay registrate dal sindaco di Roma Ignazio Marino.

Published in Primo piano

Ignazio Marino: “Trascrizione non è disobbedienza ma un gesto di intelligenza”.  Prefetto di Roma: ‘Marino cancelli o ci sarà annullamento’

Published in Primo piano

ROMA - La circolare diramata oggi dal ministro dell'Interno, Angelino Alfano, a tutti i prefetti del Paese, relativa alle registrazioni delle nozze gay, ha suscitato non poche polemiche. Alfano ha riportato il testo della circolare anche su Facebook.

Published in Politica

Doma incostituzionale perchè discrimina. Decadono gli effetti che non omologavano i diritti dei partner gay a quelli etero

Published in Mondo

LONDRA - Via libera della Camera dei Lord alla legge che introduce i matrimoni gay in Inghilterra e in Galles. respinta con 390 voti contro 148 la mozione che voleva mandare in soffitta il provvedimento. Con una maggioranza di 242 voti i Lord hanno evitato di creare un precedente storico, interrompendo il percorso della legge fortemente sostenuta dal governo Cameron che aveva già avuto il via libera della Camera dei Comuni. Secondo la Bbc, si tratta di un successo per l'esecutivo e si avvicina il giorno in cui ci saranno le prime nozze gay nel Regno Unito. Mancano però ancora alcuni passaggi, fra cui la terza lettura alla Camera dei Lord, e poi il 'sigillo reale' che dovrà apporre la regina Elisabetta.

Published in Primo piano

 PARIGI - Via libera da parte dell'Assemblea nazionale francese alla norma che ridefinisce il matrimonio come un accordo tra due persone di diverso sesso o dello stesso sesso.

Published in Primo piano
Pagina 1 di 2

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208