REFERENDUM

ROMA - Il referendum sull'acqua e sul nucleare e il rischio di non andare a votare per via della cancellazione dei quesiti. Questo il pericolo che i Comitati per il 'sì intendono scongiurare e per il quale sono scesi oggi in piazza a Roma, prima davanti alla sede Rai di viale Mazzini e poi sotto il palazzo dell'Enel in viale Regina Margherita. Anche i Verdi hanno manifestato davanti a Montecitorio insieme con il popolo delle rinnovabili che continua a protestare contro il decreto sui nuovi incentivi al fotovoltaico.

Published in Politica
Venerdì, 29 Aprile 2011 18:18

Antonio Di Pietro (Idv):

"A quanto ci risulta, per ragioni non chiare, non si sta adempiendo all'obbligo previsto dal comma 3, articolo 17, della legge 459/2001, che prevede di promuovere su tutti mezzi di informazione rivolti alle comunità italiane all'estero, la più ampia comunicazione sui temi oggetto dei quesiti referendari"

Published in Citazioni
Venerdì, 29 Aprile 2011 18:15

Antonio Di Pietro (Idv):

"Ancor più preoccupante appare il rischio che gli elettori e le elettrici italiane residenti all'estero, non ricevano per tempo tutte le schede sulle quali esprimere il proprio voto"

Published in Citazioni
Mercoledì, 27 Aprile 2011 17:34

Pier Ferdinando Casini:

"Dire una bugia per evitare il referendum non può essere un modello. Così istituzionalizziamo la bugia per risolvere un problema"

Published in Citazioni
Mercoledì, 27 Aprile 2011 17:29

Nichi Vendola:

"Le parole di Berlusconi sono l'immediata conferma dell'intenzione del governo di voler prendere in giro gli italiani, calpestando in modo arrogante e cialtronesco, il loro diritto ad esprimersi su una questione, come quella dell'energia nucleare, da cui dipende la sicurezza ambientale e la sopravvivenza delle generazioni future del nostro Paese"

Published in Citazioni
Mercoledì, 27 Aprile 2011 17:20

Giuseppe Onufrio (Greenpeace Italia):

"Le dichiarazioni di Berlusconi svelano, se ce ne fosse ancora bisogno, il segreto di Pulcinella: la moratoria sul nucleare è una vergognosa pagliacciata per evitare il Referendum del 12 giugno"

 

Published in Citazioni
Mercoledì, 27 Aprile 2011 17:00

Silvio Berlusconi:

"Se fossimo andati oggi al referendum il nucleare in Italia non sarebbe stato possibile per molti anni, quindi il governo responsabilmente ha ritenuto di proporre questa moratoria"

Published in Citazioni

ROMA – La logica “democratica” del premier italiano è quella di Sergio Marchionne: “Il referendum si può fare soltanto quando sono sicuro che mi dà ragione”. Altrimenti è meglio non farlo. Così succede alla Fiat (per certi versi in modo comprensibile, visto che si tratta di un’azienda privata che deve produrre profitti) ma è aberrante che succeda in un sistema di democrazia evoluta. “Se si facesse il referendum, il nucleare sarebbe bloccato per anni” ha dichiarato con la sua faccia di tolla Silvio Berlusconi e i suoi gerarchetti, ieri sera a “Ballarò”, hanno cercato disperatamente di fornire una veste apprezzabile a questa sconsiderata affermazione.

Published in Politica

ROMA - In attesa del referendum contro la privatizzazione dell'acqua esce uno spot davvero interessante, Lo scopo è quello di portare la gente a votare Si' il 12 e il 13 giugno, giorni in cui su 2 quesiti verrà chiesto ai cittadini se vogliono che vengano abrogate due norme: quella che impedisca la privatizzazione dell'acqua pubblica e quella che eviti speculazioni e profitti su questo prezioso bene comune.

Ecco lo spot video

Published in Società

Una sentenza della Corte Costituzionale ribadisce che se non c’è una vera abrogazione delle norme oggetto della consultazione, il referendum si deve svolgere lo stesso

Published in Primo piano

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208