POLITICA

Crescono le differenze tra le aree del Paese, al Sud-21,9% treni dal 2010 e meno che in Lombardia

Published in Società
Lunedì, 12 Dicembre 2016 15:04

Legambiente lancia Pendolaria 2016

Muoversi ogni giorno con treni vecchi, lenti e sovraffollati. Roma – Ostia Lido e Circumvesuviana in cima alla classifica delle tratte più problematiche. In Abruzzo, Basilicata e Sicilia i treni più vecchi

Published in Società

Tentativi di allungare i tempi e negazioni di audizione per chi rappresenta gli interessi dei pendolari sono inaccettabili. I passeggeri meritano dignità di ascolto

Published in Fatti & Opinioni

Nella giornata del 2 febbraio rallentamenti e ritardi dai 15 minuti a un’ora e mezza sulla Roma-Firenze. Rabbia e disagio tra i pendolari

Published in Cronaca
Giovedì, 21 Gennaio 2016 11:15

Pendolaria. Un'Italia a due velocità

Tra i successi dei Frecciarossa e i tagli a Intercity e treni regionali. Emergenza al Sud, dove i treni regionali sono sempre più vecchi e lenti, ogni giorno ne transitano meno che nella sola Lombardia. 

Published in Società
Mercoledì, 16 Dicembre 2015 11:07

Pendolari. Ecco le linee peggiori d'Italia

Sulle linee regionali pochi treni, vecchi e inadeguati, mentre aumentano le tariffe. Legambiente presenta la campagna Pendolaria 2015 con l’analisi delle linee peggiori

Published in Società

2,9 milioni di pendolari viaggiano in treno. Ma i tagli riducono i passeggeri: nel 2013, 110 mila persone in meno sui treni in Campania e Piemonte

Published in Società

2,9 milioni di cittadini di serie B, meno risorse da Stato e Regioni, tagli e futuro incerto

Published in Società
Domenica, 11 Settembre 2011 20:43

Venezia 68. Il fascino del leone fragile

LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) -  Vedere un film alla mostra di Venezia, uno dei templi gloriosi alzati all’uomo delle stelle, non è come vederlo altrove. Spira un venticello di mare dentro le sale, il pubblico è attento, ci sono i registi e gli attori,  gli appassionati battono le mani fino a sfiancarsi, la sensazione  è di comunione,  un rito in qualche modo sacro

VENEZIA - Il Cda della Biennale di Venezia ha deciso di assegnare a Marco Bellocchio il Leone d'oro alla carriera. Lo ha proposto il direttore della mostra cinematografica Marco Mueller con queste motivazioni: «Traghettatore di idee, esploratore  del confine instabile tra se stesso, il cinema e la storia, ha utilizzato come mappa, per orientarsi, il mondo che comincia oltre i confini della realtà visibile (e nell'inconscio). E ha così trovato i modi di espressione più vitali e "giusti" - per raccontare l'urgenza di saperi, individuali e collettivi, indeboliti, o svaniti».

Published in Cinema & Teatro
Pagina 1 di 2

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Opinioni

Grecia. Più 60 per cento in 11 mesi. La grande fiesta è finita o si cambia solo …

Appena 11 mesi fa da queste stesse colonne consigliavo l’acquisto dei titoli greci. In un articolo il cui  titolo oggi suona profetico, “Tre buoni motivi per cui il 2017 potrebbe...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077