POLITICA

ROMA - Fate il lavoro, non fate la crisi.. E' questo lo slogan che ha riunito a Roma le sinistre  in una manifestazione contro l'austerità a cui hanno partecipato, Vendola, Civati e Landini. Una iniziativa sentita e necessaria, organizzata da Sel, che ha voluto sensibilizzare i cittadini, in considerazione dello stato attuale in cui l'Italia versa. Ed è proprio dalle parole di Nichi Vendola che emerge la volontà di ricostruire una sinistra che negli ultimi anni si è lentamente sgretolata.

Published in Primo piano

I 14 miliardi vadano alla scuola

Published in Primo piano

 

ROMA - Nunzio D'Erme, 52 anni, e Mario Bucci, 28 anni, esponenti dei Movimenti antagonisti romani, sono stati arrestati dalla polizia in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall'Ufficio Gip del Tribunale di Roma. Per Bucci sono stati disposti i domiciliari. I due sono indagati, a vario titolo, in concorso, dei reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e procurata evasione: i fatti contestati risalgono al 21 maggio scorso, presso gli uffici del VII Municipio, dove si stava svolgendo un convegno sul tema del bullismo omofobico. 

Published in Dazebao Roma
Giovedì, 18 Settembre 2014 09:44

Forattini, la sinistra ha ucciso la satira

ROMA  - Della politica italiana «ho orrore. Ho colpito tutti indistintamente, non lavoro più per nessun giornale da due anni. Nessuno in Italia mi fa lavorare, di me hanno paura, hanno paura delle querele. È terribile quando il direttore ti chiama chiedendoti di cambiare commento. Ho 83 anni ed ogni giorno disegno una vignetta che poi pubblico in un libro».

Published in Brevissime

 

ROMA - Da sei mesi Renzi è alla guida del Paese, ma la disoccupazione continua a crescere-oggi tocca il 12%-, più di 6 milioni di persone vivono in condizioni di povertà assoluta e l’economia rischia di cadere nella spirale di declino della deflazione. Mille giorni è il tempo che il Governo si è dato per poter “Sbloccare” l’Italia, a suon di decreti. Passo dopo passo. Chiediamo a Giuseppe Civati, deputato del Pd, cosa pensa della direzione intrapresa dall’Esecutivo.

Published in Primo piano

ROMA- Ripercorriamo la vicenda non proprio esaltante che riguarda in questi giorni la sinistra francese e il destino del suo governo. Nel 2012 Hollande fu eletto per aver proposto ai francesi di abbandonare le politiche di austerità, pur tenendo in ordine i conti dello Stato. A distanza di due anni di quella promessa è rimasto poco. Il malcontento dei cittadini si è manifestato prima con la disfatta dei sindaci socialisti alle elezioni amministrative dello scorso marzo, poi con quella delle Europee, con il Ps al 13% e quasi doppiato dall’estrema destra del Fn.

Published in Il punto

«Non riesco a declinare i princìpi di  uguaglianza e libertà se non parto dal  lavoro.  Il lavoro inteso, come nell’articolo 1 della  nostra Costituzione, in tutte le sue forme,  subordinate o autonome, a partire da  quello svolto in condizioni di  subordinazione sostanziale e di restrizione  della partecipazione attiva e creativa, senza  disconoscere le asimmetrie di potere tra i  diversi soggetti della produzione e le  divergenze tra gli interessi in campo.  Tra chi vende la sua forza lavoro e chi  organizza la produzione rimangono,  nonostante tutti i “post” possibili,  asimmetrie di potere e divergenze di  interesse». 

Stefano Fassina

Published in Il libro

ROMA - Venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 luglio si terrà a Livorno il PolitiCamp 2014 promosso e organizzato da Pippo Civati. «Una tre giorni – spiega l'organizzazione del leader della minoranza Pd – che si concentrerà sull’urgenza di costruire il futuro della Sinistra.

Published in Politica
Martedì, 24 Giugno 2014 08:12

Tutti i rischi del renzismo di complemento

ROMA - Ormai il renzismo dilaga ovunque, persino nei luoghi e tra i soggetti più insospettabili. Nella politica italiana, dopo l’affermazione del PD alle Europee, sono diventati tutti renziani: dai socialdemocratici di SEL, figli della tradizione del PCI e, in gran parte, di Rifondazione Comunista, ai liberali, e in molti casi liberisti, di Scelta Civica. Tutti renziani, senza distinzioni di sorta, e ovviamente tutti della prima ora, compresi coloro che nell’autunno del 2012 utilizzavano nei confronti dell’allora sindaco di Firenze espressioni ed epiteti irripetibili.

Published in Il punto
Domenica, 22 Giugno 2014 20:58

Le minoranze del Pd, una babele

ROMA - Ma oggi cosa è davvero il Pd? La domanda è legittima proprio perché ha ottenuto un così grande consenso elettorale, il suo segretario è anche il presidente del Consiglio che vuole cambiare verso all’Italia e all’Europa. Il suo cavallo di battaglia, sia nelle primarie che nella campagna elettorale, è la rottamazione, in primo luogo delle forze politiche, come tali.

Published in Il punto

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077