Menu
Crisi. Il 30% delle persone a rischio povertà

Crisi. Il 30% delle persone a rischio povertà

ROMA - Drammatico il rapportodell’Istat sulle 'Condizioni di vita e...

Francia, Hollande nomina Cazeneuve al posto di Valls

Francia, Hollande nomina Cazeneuve al posto di Valls

PARIGI - Il ministro dell'Interno francese Bernard Cazeneuve sostituira' il...

Referendum. Congelate le dimissioni di Renzi fino alla legge di bilancio

Referendum. Congelate le dimissioni di Renzi fino alla legge di bilancio

ROMA - Dopo il congelamento delle dimissioni di Matteo Renzi...

Olio di Palma. Amnesty all’attacco delle multinazionali

Olio di Palma. Amnesty all’attacco delle multinazionali

Pesante attacco di Amnesty International nei confronti delle multinazionali che...

Referendum: il no stravince. Renzi sfiduciato dagli italiani

Referendum: il no stravince. Renzi sfiduciato dagli italiani

La nuova casta dell’Esecutivo Renzi se ne torna a casa....

Referendum. Vince il No. Renzi si dimette, il popolo è sovrano

Referendum. Vince il No. Renzi si dimette, il popolo è sovrano

ROMA - Se vince il no lascio Palazzo Chigi e...

Austria, il nuovo presidente "verde" è Alexander Van der Bellen

Austria, il nuovo presidente "verde" è Alexander Van der Bellen

VIENNA - In Austria il verde Alexander Van der Bellen è...

Piccolo Eliseo. “Risorgi”. Ogni battuta vale il biglietto

Piccolo Eliseo. “Risorgi”. Ogni battuta vale il biglietto

ROMA - Si va a teatro per assistere a una...

Austria, elezioni presidenziali. Sfida tra verdi e ultra destra

Austria, elezioni presidenziali. Sfida tra verdi e ultra destra

VIENNA - Urne aperte in Austria per le elezioni presidenziali...

Referendum, urne aperte fino alle 23, votano 46 milioni di italiani

Referendum, urne aperte fino alle 23, votano 46 milioni di italiani

ROMA  - Urne aperte dalle 7 di questa mattina e...

Prev Next

Alitalia e il significato della cravatta nera in aeronautica. Lettera firmata

Alitalia e il significato della cravatta nera in aeronautica. Lettera firmata
ROMA - A decorrere dal prossimo 15 di giugno il personale navigante e di terra della rinnovata Alitalia indosserà cravatte fantasia al posto della tradizionale cravatta nera.
Mi è molto chiaro che altri sono i problemi di cui possiamo saziarci in questo nostro disgraziato Paese ma, ad evidente insaputa del nuovo management, il nero della cravatta, per tutta la gente dell’aria italiana, militare e civile, dal 1961/62, non è un capriccio da stilisti, ma un omaggio alla memoria dei caduti di Kindu, fino a ieri gelosamente conservato, protetto e rispettato.
Mi domando se dietro a questo episodio un po’ mortificante ci sia solo vuoto culturale o vi sia, almeno, la consolazione di una consapevolezza provocatoria, preferibile, per assurdo, all’inquietante sospetto che l’ incompetenza emanata da questa scelta superficiale su elementi secondari solo per “parvenue” & dilettanti, possa in qualche modo riverberare anche su questioni più sostanziali, come l’affidabilità e la sicurezza. 
Restituirci la “nostra” cravatta, offenderà l’orgoglio di uno stilista (omissis) ma sarà sicuramente un grande segno di ritrovata serietà e rispetto per qualche milione di Italiani. Clienti compresi.

Gabriele Lalatta Costerbosa
 
Eccidio di Kindu
 

L'eccidio di Kindu (o massacro di Kindu) avvenne l'11 o il 12 novembre 1961 a Kindu, nell'ex Congo Belga , dove furono trucidati tredici aviatori italiani, facenti parte del contingente dell'Operazione delle Nazioni Unite in Congo inviato a ristabilire l'ordine nel paese sconvolto dalla guerra civile.

I tredici militari italiani formavano gli equipaggi di due C-119, bimotori da trasporto della 46 Aerobrigata di stanza a Pisa. (da Wikipedia) 

 
 
 
Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208