ROMA - Legge Tarzia, un nome e una lunga battaglia per le donne che non sono disponibili a trattare sul loro diritto di scegliere: 80000 firme, appena pochi mesi fa, per chiederne il ritiro, il ritiro di una legge che ha tra i suoi intenti quella di privatizzare i consultori della Regione Lazio, aprirli all'invasione di antropologi della famiglia, esperti di bioetica, chierici vari ed eventuali e associazioni dichiaratamente antiabortiste, quale ad esempio il Movimento per la vita.

“…e allora diventi grande come la terra e  innalzi il tuo canto d'amore” Alda Merini

Mi vergogno, spesso, perchè dietro la fila sostano i penultimi, perchè gli ultimi hanno già lasciato la terra

Mercoledì, 07 Marzo 2012 20:03

8 marzo. Se fossi un uomo...

Scritto da

Se fossi un uomo, non dovrei preoccuparmi della mansioni di cura domestiche, già dall'infanzia.

Alitalia: Il banco di prova di un paese dove i diritti sono diventati privilegi e dove il lavoro, un lusso per pochi

Cerca nel sito

Opinioni

Divorzio e separazione: ecco cosa cambia

La recente sentenza della prima sezione civile della Cassazione (n. 11505/17) conferma le decisioni dei due gradi di giudizio precedente ed esclude il diritto della ex-coniuge all’attribuzione dell’assegno divorzile in...

Andrea R. Catizone - avatar Andrea R. Catizone

Giovanni Falcone: un esempio per i nostri giovani

Giovanni Falcone non solo va ricordato, ma bisogna impegnarsi affinché non sia dimenticato. Sembra la reiterazione dello stesso concetto ma così non è.

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Passione animale

Stop al santuario per la riproduzione delle balene nell'Oceano Atlantico

Il Giappone vince ancora e il summit mondiale in Slovenia vota “no”. «È un’enorme delusione - spiega Kitty  Block di Humane Society International - hanno vinto nuovamente quelle nazioni con un...

Maria Grazia Filippi - avatar Maria Grazia Filippi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208