Sabato, 24 Settembre 2016 05:52

Traffico di migranti. Profughi con la forza

Per l’Organizzazione internazionale delle Migrazioni (OIM), molti tra i profughi che sbarcano ogni giorno sulle coste italiane sono stati costretti  a salpare con la forza. L’ipotesi fatta dall’OIM è che ci sia un modo per conservare il mito secondo cui le barche con cui si affrontare l’attraversamento del Mediterraneo siano sicure.

Published in Il punto

WASHINGTON - I leader mondiali al vertice delle Nazioni Unite hanno convenuto di aumentare gli aiuti ai profughi di 3 miliardi di dollari e di raddoppiare il numero di coloro che vengono reinsediati.

Published in Società

L’allarme di Oxfam

Published in Diritti Umani

LONDRA - La Gran Bretagna costruira' un grande muro a Calais, per impedire il passaggio dei migranti dal nord della Francia. Lo ha annunciato il ministero dell'Interno. Il muro sara' alto 4 metri e lungo un chilometro. I lavori inizieranno questo mese, si prevede che termineranno entro la fine dell'anno, costeranno circa 2,7 milioni di euro e saranno finanziati dal governo di Londra, come previsto da un accordo raggiunto con la Francia a marzo. 

Published in Mondo

CALAIS - Migliaia di persone si preparano a scendere in piazza a Calais per chiedere la chiusura del campo profughi noto come "La Giungla", dove attualmente risiedono oltre 7mila migranti, la maggior parte dei quali cerca di entrare clandestinamente in Gran Bretagna.

Published in Mondo

TRIPOLI  - Due bambine siriane di 8 mesi e 5 anni sono tra i cinque corpi recuperati ieri mattina nel Mar Mediterraneo dopo che una piccola barca di legno si e' capovolta a circa 22 miglia al largo delle coste libiche. Ne da' notizia oggi la Croce Rossa.

Published in Mondo

ROMA - Prosegue l''attività di vigilanza e pattugliamento dei velivoli della Guardia Costiera, nell''ambito dell''operazione ''Mare Sicuro'' che vede impegnati circa 3 mila uomini e donne e 300 tra mezzi navali ed aerei dispiegati lungo tutti gli ottomila chilometri di coste del Paese e nei laghi maggiori, per garantire un'estate all''insegna della legalità e della sicurezza.

Published in Società

LUBIANA- Per il forte timore che la rotta migratoria balcanica possa essere riattivata ad autunno, la Slovenia si sta intensamente preparando per un nuovo impatto migratorio, incluso il mantenimento del filo spinato a molti tratti di confine con la Croazia.

Published in Mondo

GINEVRA - La Ficr, la Federazione Internazionale delle Societa' della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, ha annunciato il lancio della prima campagna autonoma per la ricerca e il soccorso ai migranti alla deriva nel Mediterraneo: a tale scopo utilizzera' una propria nave, la gestione della quale sara' affidata alla Croce Rossa italiana e i cui costi saranno finanziati dalla stessa Ficr, mediante raccolte di fondi a favore appunto della consociata con sede in Italia.

Published in Società

A meno di una settimana dalla riunione di New York, dove gli stati membri delle Nazioni Unite dovrebbero raggiungere un accordo su un Global compact sui rifugiati, un improbabile ed eterogenea alleanza tra Australia, Cina, Egitto, India, Pakistan, Regno Unito e Russia rischia di compromettere l’unico tentativo attualmente in corso a livello mondiale per provare concretamente a fermare la crisi globale dei rifugiati, che riguarda oggi 20 milioni di persone, e a prevenire analoghe crisi in futuro.

Published in Diritti Umani

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Cultura

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]