ITALIA

Un programma di iniziative in tutta la penisola

Published in Società

 

ROMA - Da questa mattina gli attivisti di Greenpeace protestano in maniera pacifica e non violenta presso la piattaforma di estrazione di idrocarburi Prezioso di ENI Mediterranea Idrocarburi, nel Canale di Sicilia, al largo della costa di Licata (Agrigento).

Published in Cronaca

ROMA - L`Italia - segnala Greenpeace - è stata bocciata dalla Commissione europea la scorsa settimana per non aver ancora adottato le norme sulle sanzioni e i controlli, senza le quali il Regolamento Europeo del Legno (EUTR), che ha l'obiettivo di bloccare il commercio di legno illegale, non può essere applicato. 

Published in Cronaca

REGGIO CALABRIA - La nuova Rainbow Warrior, l`imbarcazione simbolo di Greenpeace, è arrivata oggi a Reggio Calabria per il tour «Non è un Paese per fossili», prima di riprendere il viaggio verso la Grecia, la Croazia e, infine, tornare in Italia e percorrere il mar Adriatico.

Published in Società

LA SPEZIA - Oggi la nuova Rainbow warrior e'' entrata in azione nel porto di La Spezia per chiedere al Governo italiano e all''Unione europea, in occasione del Consiglio dei ministri Ue che si tiene domani e dopodomani a Bruxelles, di dare un segnale di cambiamento in materia di politiche energetiche e protezione del clima.

Published in Società
Lunedì, 17 Marzo 2014 15:48

Greenpeace fa ricorso contro la Russia

ROMA - Greenpeace ha fatto ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo contro la Russia, per l'arresto dei 30 membri dell'equipaggio della nave Arctic Sunrise, che stavano effettuando una dimostrazione contro una piattaforma petrolifera.

Published in Brevissime

MOSCA – La Duma russa (la Camera bassa del Parlamento russo) ha approvato una modifica al progetto sull’amnistia proposto da Vladimir Putin, estendendone gli effetti a imputati in attesa di giudizio e quindi anche agli attivisti di Greenpeace, tra cui l'italiano Cristian D'Alessandro, fermati il 18 settembre scorso e accusati prima di pirateria e poi di teppismo per aver tentato un abbordaggio contro una piattaforma artica di Gazprom.

Published in Mondo

ROMA -  Il Tribunale internazionale del diritto del mare ha ordinato alla Russia di rilasciare la nave di Greenpeace e di consentire ai 30 attivisti arrestati per il blitz nell'Artico di lasciare il Paese, dietro il versamento di una cauzione di 3,6 milioni di euro.

Published in Mondo

MOSCA - Il tribunale di San Pietroburgo ha disposto il rilascio su cauzione per Cristian D'Alessandro e altri cinque attivisti di Greenpeace, dopo due mesi agli arresti per il blitz nell'Artico contro una piattaforma petrolifera.

Published in Mondo

MOSCA - Si terrà «domani alle 14.30 ora russa (11.30 italiane) l'udienza per Cristian D'Alessandro», l'attivista italiano arrestato insieme con gli altri Arctic 30, l'equipaggio della Arctic Sunrise di Greenpeace, lo scorso settembre. Oggi sono iniziate le udienze presso il tribunale di San Pietroburgo a seguito della richiesta degli inquirenti russi dell'estensione del carcere cautelare, sino al 24 febbraio, per tutti gli attivisti che hanno partecipato al tentativo di scalata della piattaforma offshore di Gazprom nell'Artico. 

Published in Italia

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Cultura

Opinioni

Un’ora d’aria, anzi di Musica. Il lavoro dei grandi compositori entra in carcere…

Il Coro Gesualdo a Rebibbia: “l’uomo non nasce “stonato” va semplicemente “ri-accordato”, affrancato e confortato” Sono le ore dieci e trenta di un venerdì qualsiasi e alla Casa di Reclusione di...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Non solo coaching: siamo ciò che impariamo?

Durante il percorso della vita accumuliamo esperienze, che vanno a riempire le pagine della nostra conoscenza. Fin dalla nascita, ma anche nel grembo materno, inizia il nostro percorso, che ci...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077