LETTERE

ROMA - Nel 2012 pareva che la crisi economica e sociale dell’Italia avesse raggiunto un livello preoccupante. Simbolo della crisi divenne lo spread che in poco tempo crebbe in maniera esponenziale. 

Published in Fatti & Opinioni

ROMA - Nel 2012, l’ISTAT pubblicò un dato che rendeva evidente la gravità della crisi del Bel Paese: stando alle indagini dell’Istituto nel 2011, l’anno in cui sono cominciati i governi tecnici per salvare l’Italia dalla crisi, la percentuale di disoccupati era salita dall’11 all’11,6 per cento.

Published in Fatti & Opinioni

ROMA - Oramai in Italia sembra quasi che dietro a qualsiasi situazione si celino complotti contro qualcuno o per favorire altri. Ora è pacifico che la storia del nostro Paese non sia tra le più limpide e trasparenti degli stati occidentali, ma oggi il retroscenismo sembra sia diventato lo sport più praticato.

Published in Primo piano

Il capo dello stato pone le mani avanti sulla questione politica Italiana; parla anche  del problema nelle carceri e dei marò in India

Published in Primo piano
Domenica, 05 Gennaio 2014 18:13

Il PD e lo spettro di un Monti bis

ROMA - Per comprendere le ragioni del frenetico agire di Renzi, la cui battuta oggettivamente fuori luogo, la goccia che ha fatto traboccare il vaso, a margine della riunione della segreteria svoltasi per la prima volta a Firenze, ha portato ieri sera alle dimissioni del vice-ministro dell’Economia Stefano Fassina, probabilmente, bisogna tornare indietro di un anno: al dicembre 2012, quando furono proprio le dichiarazioni di Alfano alla Camera a indurre Monti a rassegnare anzitempo le dimissioni, costringendo il Paese a tornare alle urne in febbraio e ad assistere a una delle peggiori campagna elettorali di sempre.

Published in Fatti & Opinioni

ROMA - Monti viene nominato senatore a vita da Giorgio Napolitano perché lo aspetta un futuro da Premier, dopo la disfatta del Governo Berlusconi. Alla fine della sua esperienza da primo ministro, contro il volere del presidente della Repubblica, si candida a premier alla guida della lista “Scelta civica”.

Published in Primo piano

ROMA - Mario Monti si dimette da Scelta civica, l'ex premier diffonde una lunga nota alle agenzie per spiegare che le posizioni del ministro Mario Mauro e quelle di dieci senatori di Sc che oggi hanno diffuso una nota congiunta rappresentano di fatto una «sfiducia».

Published in Politica

ROMA - Quando Mario Monti era il salvatore del Paese tutti stavano con lui, in primis Pier Ferdinando Casini, il quale aveva fiutato nel professore la possibilità di risollevare il suo partito nei sondaggi e fare da ago della bilancia nel futuro Parlamento.

Published in Fatti & Opinioni

“In troppi si stanno allenando su come ridurre le tutele ai pensionati mentre sarebbe opportuno scegliere una volta per tutte di andare a prendere le risorse dove effettivamente ci sono, ovvero intervenendo sulle grandi rendite sia da lavoro che da pensione”.

Published in Brevissime

ROMA - Il professor Monti, ci scusi, ma sinceramente pensiamo prenda lucciole per lanterne. Ha intimato al premier Letta di riunire in tutta fretta un vertice di maggioranza perché, dice, “ senza un cambio di marcia riteniamo di non poter contribuire a lungo a sostenere una coalizione”.

Published in Fatti & Opinioni
Pagina 1 di 23

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Banche venete. Una storia che si ripete

Ci risiamo. Dopo l’ennesimo fallimento dell’ultima gestione di Alitalia (le lettere di procedura ai soggetti che hanno inviato la manifestazione di interesse e rispondono ai requisiti del bando partiranno il...

C.Alessandro Mauceri - avatar C.Alessandro Mauceri

Montalbano avrebbe diffidato dei Grillini

Se Salvo Montalbano fosse un commissario di polizia in carne ed ossa, e non il fortunato protagonista dei romanzi di Andrea Camilleri, e dovesse condurre un’indagine sui Grillini, così come...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208