Menu
Siria. Ad Aleppo un genocidio di bambini

Siria. Ad Aleppo un genocidio di bambini

DAMASCO - Era da tempo che le organizzazioni umanitarie denunciavano...

Sala Umberto. “Parole parole parole”, deliziosa commedia sull’interiorità

Sala Umberto. “Parole parole parole”, deliziosa commedia sull’interiorità

ROMA - Laura (la brava Carlotta Proietti) e Valerio (altrettanto...

Darfur. Stupri e uccisioni di massa commessi da militari

Darfur. Stupri e uccisioni di massa commessi da militari

KARTHOUM - Oltre 200 persone, tra cui decine di bambini, sono...

Siria: Mosca, terroristi preparano provocazioni con armi chimiche

Siria: Mosca, terroristi preparano provocazioni con armi chimiche

MOSC - "I terroristi stanno preparando attacchi provocatori con armi...

Opec. Taglio produzione greggio. Prezzo al barile invariato

Opec. Taglio produzione greggio. Prezzo al barile invariato

ROMA - Petrolio stabilmente sopra quota 48,50 dollari al barile,...

Perchè boh. Guida comica allo sfruttamento della Costituzione

Perchè boh. Guida comica allo sfruttamento della Costituzione

Di Enrico Bertolini e Luca Bottura. Al Teatro Brancaccio di...

Siria. Aleppo, un genocidio. A rischio rottura con la Russia

Siria. Aleppo, un genocidio. A rischio rottura con la Russia

DAMASCO - Oltre 600mila cittadini siriani rischiano un vero e...

Israele. E’ morto Shimon Peres, un uomo di pace

Israele. E’ morto Shimon Peres, un uomo di pace

TEL AVIV - L'ex presidente israeliano e premio nobel per...

“Cafè Society”:  la stampa applaude un esilarante Woody

“Cafè Society”: la stampa applaude un esilarante Woody

Che la stampa applauda un’anteprima è un evento raro, ma...

Autogol di Renzi: vuole far ripartire il Ponte sullo Stretto

Autogol di Renzi: vuole far ripartire il Ponte sullo Stretto

Codacons: Scherzo di Carnevale in largo anticipo

Prev Next

LETTERE

Scuola. Corte Europea boccia il precariato. Camusso, Meno male che l'Europa c'è

ROMA - La scuola italiana è stata bocciata, almeno per quel che riguarda il precariato. La Corte di Giustizia Europea, infatti, in una sentenza che può definirsi storica, ha bocciato il sistema di ricorso continuo e  ingiustificato alle supplenze nella scuola. "La normativa italiana sui contratti di lavoro a tempo determinato è contraria al diritto dell'Unione. Il rinnovo illimitato di tali contratti per soddisfare esigenze permanenti, durevoli delle scuole statali non è giustificato".  Così recita la sentenza. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208