Domenica, 10 Giugno 2012 13:26

Usa. Sparatoria in campus universitario. Muoiono 3 promesse del football

Scritto da

AUBURN (ALABAMA-USA) - Sono tre le vittime il bilancio di una sparatoria scoppiata questa notte in un complesso residenziale della University Heighs della University Heights a Auburn, in Alabama.

Lo rivelano i media statunitensi, spiegando che sono ancora pochi i dettagli trapelati sulla dinamica e soprattutto sul movente dell'episodio. Di certo i tre ragazzi morti erano delle   promesse del football dell'Alabama, due di loro giocavano con i Tigers.
La polizia, al momento,  non ha rilasciato ancora alcuna dichiarazione ufficiale, ma ha confermato che oltre alle vittime ci sono due feriti gravi.
Sul posto sono presenti decine di auto della polizia, ambulanze e camion dei pompieri. Per diverse ore agli abitanti del  complesso non è stato permesso di entrare. L'area del delitto è stata isolata e coperta con teloni di plastica per tenere lontani i curiosi e impedire alla pioggia battente di contaminare la scena del crimine.

Correlati

Cerca nel sito

ban.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Twitter mania. Arte, poesia, storia, giornalismo, politica e altre amenità nei…

Twitter mania. Arte, poesia, storia, giornalismo, politica e altre amenità  nei caratteri simbolo della nostra epoca

I geroglifici degli antichi Egizi, i bassorilievi sulle colonne romane, gli epigrammi di Marziale, le commedie in un atto di Achille Campanile, gli aforismi di Leo Longanesi.

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Nft, blockchain, criptovalute stanno davvero cambiando il mondo dell’arte come…

Nft, blockchain, criptovalute stanno davvero cambiando il mondo dell’arte come lo conosciamo?

Siamo di fronte a una bolla speculativa destinata a scoppiare? Oppure, come sostiene Beeple, la cui opera digitale è stata venduta per 70 milioni di dollari da Christie’s a New...

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]