Domenica, 23 Marzo 2014 10:05

Libia. Si teme per Salviato, il tecnico italiano rapito a Tobruk

Scritto da

TRIPOLI - Il  Libya Herald riferisce che  un tecnico italiano, malato di diabete, sarebbe stato rapito vicino a Tobruk. Si tratta di Gianluca Salviato, 48 anni, tecnico della società di costruzione 'Enrico Ravanelli, impegnata in un progetto in Cirenaica.

La sua auto è stata trovata abbandonata con la sua riserva di insulina e le sue medicine di cui ha bisogno quotidianamente.  Alla Farnesina l'uomo risulta tuttora irreperibile. L'unità di Crisi segue gli sviluppi del caso.  La 'Enrico Ravanelli Spà di Venzone (Friuli) vicino Udine è una società di costruzione impegnata dall'ottobre 2012 nei lavori per la ricostruzione degli  impianti idrici e fognari di Tobruk.   "Gianluca - riferisce l'azienda -  si era recato in città, a Tobruk, per alcuni collaudi e a mezzogiorno era atteso in cantiere come al solito. Ma nessuno lo ha visto rientrare. Per cui abbiamo avvisato le forze dell’ordine di Tobruk e tutte le autorità libiche". Tecnici e operai della ditta «Enrico Ravanelli» erano dovuti fuggire da Tobruk per ragioni di sicurezza nel 2011 e si erano rifugiati in Egitto. A costringerli a lasciare la ditta erano stati i disordini esplosi nella regione. Soltanto nel 2012 i dipendenti hanno potuto riprendere i lavori a Tobruk. 

Il tecnico sarebbe stato rapito, secondo i media locali, con ogni probabilità per ottenere un riscatto. La Cirenaica è la regione orientale della Libia da cui nel 2011 scaturì, a Bengasi, la rivolta contro Muammar Gheddafi e da allora è rimasta la più turbolentà del Paese nordafricano. Il controllo delle forze di Tripoli è ridotto. Nell'area spadroneggiano miliziani che non riconoscono le autorità centrali. 

 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]