Giovedì, 07 Aprile 2011 19:59

Armenia senza internet, colpa di un’insolita hacker di 75 anni

Scritto da

Un colpo di vanga, e un’intera nazione non ha più connessione. Una signora di 75 ha tranciato per errore un cavo in Georgia, e subito lo stato vicino, l’Armenia, è rimasto senza web.

L’incidente è successo vicino Tbilisi, la capitale georgiana. La donna stava scavando in un campo alla ricerca di fili di rame da rivendere, quando senza volere ha colpito e danneggiato il cavo in fibra ottica che esporta dalla Georgia la connessione internet all’Armenia. Quel cavo forniva il 90% della banda armena. Il blackout informatico è durato 5 ore, durante le quali 3,2 milioni di persone sono rimaste fuori dalla rete.

 

Il fatto è successo il 28 marzo, ma è emerso mercoledì 6 aprile. Anche vaste zone della stessa Georgia e dell’Azerbaijan sono state coinvolte dall’interruzione. Il danno è stato rilevato nell’Europa occidentale, da un sistema che monitorizza le connessioni in fibra ottica. Scoperto il luogo del guasto, una squadra di sicurezza è subito intervenuta, arrestando la donna. I tecnici accorsi sul posto hanno spiegato che, nonostante questi cavi siano in genere ben protetti, smottamenti o pioggie forse hanno scoperto il cavo in questione, esponendolo all’attacco della vanga killer. Non è stato reso noto il nome della donna, che, sul momento è stata rilasciata per ragioni di età. Ora dovrà essere sottoposta a qualche interrogatorio. Rischia fino a tre anni di carcere per danni. La signora è stata soprannominata dai media locali “l’hacker vanga”.

 

Cercare vecchi fili di rame per rivenderli è un modo comune di fare soldi nella ex Unione Sovietica. Qualche imprenditore usa addirittura dei trattori per recuperare centinaia di metri di cavi di rame nel campo di Semipalatinsk in Kazakhstan, una zona dove si facevano test nucleari.

 

Correlati

Cerca nel sito

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Intervista a Serlio Selli, direttore del laboratorio di Cromatos, l'azienda che colora il nostro vivere quotidiano 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]