Martedì, 28 Aprile 2015 10:57

Corea del Sud. Ergastolo al comandante del traghetto affondato l’anno scorso

Scritto da

E’ stato condannato all’ergastolo per omicidio plurimo il comandante della nave traghetto sudcoreana affondata l’anno scorso causando 304 vittime. La pronuncia d’appello corregge una sentenza di primo grado che lo riconosceva responsabile di negligenza e lo condannava a 36 anni.

Ridotte da 30 a 10 anni le pene per i membri dell’equipaggio, colpevoli solo di negligenza. In occasione del naufragio fecero sensazione le immagini in cui si vedevano i membri dell’equipaggio e lo stesso capitano abbandonare la nave dopo aver dato la consegna ai passeggeri di tornare nelle loro cabine. Solo 172 delle 476 persone a bordo furono recuperate. Altre 304 risultano morte o disperse. 250 di loro erano scolari.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]