Lunedì, 28 Dicembre 2015 10:37

Australia, dopo inondazioni è allarme coccodrilli

Scritto da

SYDNEY - E' allerta coccodrilli in alcuni villaggi del Territorio del Nord, lo Stato all'estrema punta settentrionale dell'Australia, inondato dalle acque del Daly River esondato dopo le violente alluvioni che hanno colpito la zona.

Secondo quanto riportano i media locali, alcuni abitanti della remota comunità Nauiyu, nota anche come Daly River, hanno visto un enorme rettile attaccare e trascinare via due cani, mentre un altro è stato avvistato in un campo da calcio. A causa delle inondazioni una donna è annegata vicino Beswick, a sud di Katherine, dopo che la sua macchina è rimasta intrappolata nell'acqua. Salve le atre quattro persone che erano con lei. Ancora disperso invece un 28enne trascinato via da un torrente a Peppimenarti nel giorno di Natale. Quasi 500 persone sono state evacuate in elicottero da Daly River e portate a 150km di distanza, a Batchelor, dove è stato allestito un centro di accoglienza in attesa di essere trasferiti a Darwin.

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Storie di ordinaria follia da emergenza coronavirus

Storie di ordinaria follia da emergenza coronavirus

Colta al volo nella fila davanti alla posta: “Mio marito non vuole andare al compleanno dei nipotini perché – dice- per soffiare sulle candeline i bambini senza mascherina spargono il...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Con la pandemia il laboratorio gioca un ruolo fondamentale per la nostra sicure…

Con la pandemia il laboratorio gioca un ruolo fondamentale  per la nostra sicurezza

Nell’era pandemica che stiamo vivendo i laboratori scientifici (laboratori di prova e medici in particolare), si sono rivelati un riferimento fondamentale per mettere in campo nuove soluzioni per individuare, diagnosticare...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]