Giovedì, 31 Dicembre 2015 12:58

Belgio, 6 arresti tra kamikaze rider per tentata strage Capodanno

Scritto da

BRUXELLES  -  Altre sei individui sono stati fermati a Bruxelles in relazione al complotto per compiere attentati in occasione del Capodanno: lo hanno reso noto fonti della Procura Federale, secondo cui i sei sospetti sono finiti in manette nel corso di una serie di rastrellamenti condotti simultaneamente nella capitale belga e dintorni.

Nessun dettaglio sulle loro identita'. Dovranno adesso essere interrogati in merito al loro presunto ruolo nel piano terroristico. E' cosi' salito a otto il numero complessivo delle persone in custodia per la vicenda, compresi i primi due presunti jihadisti arrestati durante le perquisizioni effettuate dalla polizia fra domenica e lunedi' nel Brabante fiammingo e a Liegi, e gia' formalmente incriminati.

Si tratta di appartenenti al gruppo dei "Kamikaze Riders", come i due uomini arrestati ieri. Secondo il Dernier Heure si tratta di Saïd Souati e Mohammed K. "Sei persone sono state arrestate e fermate per essere interrogate", secondo il comunicato della Procura federale belga che ha precisato che sono state effettuate sette perquisizioni in differenti quartieri di Bruxelles, Molenbeek, Anderlecht, Laeken e Sint-Pieters-Leeuw.Ieri erano stati arrestati il fondatore del movimento dei "kamikaze riders", il predicatore salafita Said Souati, 30 anni, e Mohamed K, 27, un tecnico automobilistico. I Kamikaze Riders nella regione di Bruxelles sono noti per le loro scorribande in strada a tutta velocità, ma anche per il sostegno di molti dei loro membri alla causa jihadista.Inoltre, secondo quanto riferisce Derniere Heure, Pierre N. vicino a uno dei kamikaze che si sono fatti esplodere allo Stade de France a Parigi, Bilal Hadfi, è stato scarcerato stamattina, mentre la seconda persona arrestata il 29 novembre scorso, Samir Z., francese di 20 anni, con domicilio a Molenbeek, è rimasto in carcere.

Correlati

Cerca nel sito

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Dopo 40 anni lo scienziato Roberto Crea dalla California ritorna in Calabria

Dopo 40 anni lo scienziato Roberto Crea dalla California ritorna in Calabria

A Lamezia Terme nasce la Fondazione Dulbecco per lo studio e la produzione di anticorpi monoclonali di pronectine 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Scuola. La supremazia del banco

Scuola. La supremazia del banco

Bando europeo pubblicato, gara avviata, in attesa di aggiudicazione. In palio migliaia di banchi monoposto per una serena ripartenza delle scuole a settembre. Il dibattito pubblico intorno alla scuola ai tempi...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]