Sabato, 09 Luglio 2016 10:29

Sparatoria Dallas. Manifestano gli afroamericani

Scritto da

WASHINGTON  - La sparatoria di Dallas non ferma le proteste di Black Live Matter, il movimento contro la violenza della polizia nei confronti degli afroamericani.

La notte scorsa vi sono state manifestazioni in diverse città americane. Ad Atlanta hanno marciato diverse migliaia di persone e anche il sindaco della città ha partecipato alla manifestazione pacifica che ha bloccato alcune strade della città. "I nostri giovani chiedono che vengano trattati in modo giusto ed equo, ogni generazione ha le sue richieste" ha detto il sindaco Kasim Reed, che ha parlato durante la marcia, rivendicando che con le misure adottate nella città della Georgia lo scorso anno sono diminuiti del 10% gli incidenti in cui la polizia ha dovuto aprire il fuoco. Si stanno invece registrando tensioni a Phoenix, dove in questo momento è ancora notte fonda, dove la polizia, secondo quanto riporta la Cnn, ha usato spray urticanti contro alcuni manifestanti che, una volta conclusa la marcia, non volevano disperdersi. Manifestazioni anche a Detroit, New Orleans, Baltimora, New York, San Francisco.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Intervista a Pier Francesco Geraci: Ratemeup il tool per valutare (bene) il tuo …

Come valutare se la vostra azienda sta sfruttando al massimo il potenziale del digital marketing? A rispondere è Pier Francesco Geraci, CEO di Traction, società leader nel performance marketing che lancia...

Giuseppe Giulio - avatar Giuseppe Giulio

Università Sapienza. Nasce Techne e la gestione diventa ISO 9001

Il Dipartimento di Chimica e Tecnologia del Farmaco, l’espressione di una eccellenza tra ricerca e didattica dal respiro internazionale 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]