Lunedì, 15 Agosto 2016 09:21

Usa: nuove violenze a Milwaukee, un ferito a colpi arma da fuoco

Scritto da

MILWAUKEE- Una persona e' stata ferita a colpi d'arma da fuoco in un sobborgo di Milwaukee, dove non si placano le violenze seguite all'uccisione di un afroamericano per mano di un agente, anch'egli di colore.

Secondo quanto riferito dalla CBC, non e' noto se la persona ferita sia un manifestante, un agente o un passante. Gli agenti, che hanno soccorso il ferito con un mezzo blindato, nella seconda notte di proteste violente hanno disperso circa 200 manifestanti che avevano bruciato veicoli della polizia e alcuni negozi. La Guardia nazionale e' stata mobilitata ma al momento resta in atesa, "pronta a intervenire solo se la polizia lo riterra' necessario", ha precisato il sindaco Tom Barrett. Nel corso di una conferenza stampa, Barret si e' rivolto anche ai familiari dei manifestanti. "Se volete bene ai vostri figli, alle vostre figlie, ai vostri nipoti, dite loro di tenersi a distanza dalla zona" degli incidenti, "la situazione e' molto instabile".

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Aurisicchio Ad Takis: “Un’opportunità sinergica e nuovi stimoli”. Lucio Rovati, Presidente e Direttore Scientifico di Rottapharm Biotech; “non solo i capitali per la prima fase di sperimentazione, ma soprattutto il...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]