Mercoledì, 24 Agosto 2016 09:24

Australia. Turista inglese uccisa al grido di "Allah Akbar"

Scritto da

CANBERRA - Una turista britannica di 21 anni è stata uccisa martedì notte per mano di un francese di 29 anni che, secondo quanto riferito dai testimoni, l'ha colpita a morte con un coltello al grido di "Allahu Akbar" (Dio è grande).

L'incidente si è verificato in un ostello della gioventù nella cittadina di Home Hill, nel nord est dell''Australia. L'assalitore, che ha agito davanti a una trentina di persone, ha ferito seriamente anche un altro cittadino britannico di 30 anni. Come riporta la stampa locale, l''uomo, poi arrestato dalla polizia del Queensland, avrebbe ripetuto la frase, solitamente pronunciata negli attacchi jihadisti, anche davanti agli agenti. Le autorità australiane, che hanno definito l''incidente "un atto di violenza insensato", in questa fase delle indagini non escludono "alcun movente, sia esso di natura criminale o politica". Gli investigatori nel corso di una conferenza stampa a Brisbane hanno riferito che esamineranno eventuali "disturbi mentali o abuso di droghe" alla base del gesto, così come possibili indicazioni di un gesto motivato dall''"estremismo" o dalla "radicalizzazione". Un australiano di 47 anni, intervenuto per fermare l''attacco, è rimasto ferito in maniera non grave, mentre un cane che si trovava nell''ostello è stato anch''esso colpito a morte Ferito anche l''assalitore, ora ricoverato in ospedale e guardato a vista dalla polizia.

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Storie di ordinaria follia da emergenza coronavirus

Storie di ordinaria follia da emergenza coronavirus

Colta al volo nella fila davanti alla posta: “Mio marito non vuole andare al compleanno dei nipotini perché – dice- per soffiare sulle candeline i bambini senza mascherina spargono il...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Con la pandemia il laboratorio gioca un ruolo fondamentale per la nostra sicure…

Con la pandemia il laboratorio gioca un ruolo fondamentale  per la nostra sicurezza

Nell’era pandemica che stiamo vivendo i laboratori scientifici (laboratori di prova e medici in particolare), si sono rivelati un riferimento fondamentale per mettere in campo nuove soluzioni per individuare, diagnosticare...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]