Mercoledì, 07 Settembre 2016 07:33

Gran Bretagna. Johnson: non ripetere in Siria gli errori fatti in Iraq

Scritto da

LONDRA - Non ripetere in Siria gli errori fatti in Iraq: l'appello giunge dal ministro degli Esteri britannico Boris Johnson, nell'immediata vigilia di un vertice delle opposizioni siriane in programma a Londra nel quale verrà presentata una proposta per una transizione politica nel Paese.

In un editoriale pubblicato sul quotidiano britannico The Times, Johnson chiede che il presidente siriano Bashar al-Assad abbandoni il potere, ritenendo possibile evitare il caos seguito alla caduta di Saddam Hussein in Iraq: "Non deve necessariamente ripetersi la stessa situazione: Assad non è un uomo forte, ma un leader debole e terrificante insieme, che non potrà mai mantenere unito il Paese dopo le stragi di cui si è reso responsabile". 

Johnson ha accusato Assad di aver fatto ricorso a "tattiche militari barbare" e ha criticato la Russia - principale alleato internazionale del regime di Damasco - di un "atteggiamento ugualmente indifendibile": "Tutta la comunità internazionale si è impegnata, al meno in linea di principio, per farla finita con il dittatore siriano: anche la Russia ha accettato il principio di una transizione politica, ma malgrado ciò i russi utilizzano la forza militare per far rimanere Assad al potere". Il capo della diplomazia britannica ha infine sottolineato come le proposte dell'opposizione non hanno lo scopo di sconvolgere la struttura dello Stato siriano: "Questo è stato uno degli errori commessi in Iraq, e che non deve ripetersi"; il piano di transizione comprende sei mesi di negoziati con il regime, al termine dei quali verrebbe formato un governo transitorio di unità che rimarrebbe in carica 18 mesi.  

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]