Martedì, 05 Luglio 2011 16:10

Siria. L'esercito spara contro i civili, 11 morti e 40 feriti

Scritto da

DAMASCO - Faiz Sara, portavoce del Comitato di coordinamento locale in Siria, in collegamento telefonico con la tv araba al-Jazeera, ha dichiarato che oggi l'esercito siriano ha fatto fuoco nella città di Hama contro una folla di attivisti. Il primo bilancio parlava di 7 morti e 40 feriti. Pochi minuti dopo, un'altra fonte dello stesso comitato ha portato a 11 il numero delle vittime.

"Le forze di sicurezza - ha detto la fonte - e le bande di lealisti armati (shabbiha) sono arrivati attorno alle 12 nei pressi della rotonda della stazione ferroviaria (ingresso occidentale di Hama) a bordo di sei autobus e supportati da buldozzer per rimuovere le barriere erette dalla cittadinanza per impedire l'invasione dell'esercito". L'uomo del comitato - che ha preferito rimanere anonimo - ha poi spiegato: "Gli agenti e gli shabbiha hanno aperto il fuoco contro le barricate e ad altezza uomo, uccidendo undici persone. I ragazzi avevano eretto barricate con pneumatici e cassonetti sin dalle 5 di stamani e oggi hanno risposto lanciando pietre alle forze di sicurezza, incaricate di aprire la strada ai carri armati".

 

 

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Arpa Puglia potenzia la sede di Taranto. Inaugurati i nuovi laboratori

Arpa Puglia potenzia la sede di Taranto. Inaugurati i nuovi laboratori

L’edificio sarà anche sede del Polo di Specializzazione Microinquinanti di Arpa Puglia, eccellenza nella determinazione dei composti organici persistenti (POP), e in particolar modo di PCB, diossine e IPA, in...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]