Mercoledì, 30 Novembre 2016 09:13

Colombia. Il Senato approva accordo di pace con le Farc

Scritto da

BOGOTA’ - Il senato colombiano ha approvato l'accordo di pace con la guerriglia delle FARC (Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia) frutto di quattro anni di negoziati all'Avana.

I senatori hanno esaminato la nuova versione dell'intesa concordata dopo il 'no' nel referendum del mese scorso all'accordo voluto per chiudere un conflitto armato che ha fatto oltre 260mila morti nel corso di cinque decenni. 

Il presidente colombiano, Juan Manuel Santos ha parlato di proposte più forti e che recepiscono i cambiamenti chiesti dai detrattori della prima intesa. Tra questi l'ex presidente Alvaro Uribe, secondo il quale però anche questo secondo testo è troppo indulgente nei confronti dei leader della guerriglia. Ora la nuova versione dell'accordo passerà alla Camera bassa del Congresso per l'approvazione. 

L'accordo punta a mettere fine a più di 50 anni di conflitto armato tra le autorità di Bogotà e la guerriglia marxista delle Farc. “ Sarebbe un errore non cogliere l'opportunità di approvare quest'accordo e metterlo in prativa rapidamente", ha affermato Humberto de la Calle, capo negoziatore per conto del governo. Mentre l'Alto commissario per la pace Sergio Jaramillo ha sottolineato "l'urgenza di approvare la sua messa in opera". Il patto prevede il disarmo delle Farc e la loro trasformazione in partito politico. "La Farc non può restare eternamente una guerriglia, deve abbandonare le armi e passare alla legalità", ha detto Jaramillo. 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]