Giovedì, 20 Aprile 2017 10:57

Venezuela, salgono a 3 le vittime di proteste: ucciso anche militare

Scritto da

CARACAS - Sale a tre morti il bilancio delle vittime nelle proteste antigovernative di ieri in Venezuela.

In serata è infatti rimasto ucciso anche un membro della guardia nazionale a Los Salias, comune satellite della capitale Caracas, secondo quanto rende noto il Difensore del popolo, Tarek William Saab. Il sergente Neomar San Clemente Barrios è stato ucciso da un francotiratore. Centinaia di migliaia di persone hanno marciato ieri a Caracas, e in diverse altre città del Paese. Ieri una ragazza di 23 anni è morta a San Cristobal, nello Stato di Tachira, vicino al confine con la Colombia, dopo essere stata raggiunta da uno sparo nei pressi di una manifestazione antigovernativa. 

A Caracas invece Carlos Jose Moreno, di 17 anni, è stato raggiunto da uno sparo alla testa mentre si trovava a un corteo dell'opposizione nel centro della città.In tre settimane di scontri, sono state uccise almeno 9 persone e quasi un migliaio, secondo l'ong Foro Penal, sono state arrestate, in un Paese che vive una gravissima crisi economica e politica e dove l'opposizione, maggioritaria in Parlamento dalla fine del 2015, chiede le dimissioni del presidente socialista Nicolas Maduro.

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

Opinioni

La vittoria sulla paura: vincere contro il cancro si può

Sul mare di Bari  al  2° Trofeo Nazionale “LILT di Dragon Boat tenutosi  il 22 e 23 settembre vince l’equipaggio in rosa delle  Pink Butterfly dell’associazione Pagaie Rosa dragon boat...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Donna: sinonimo di genio e creatività

Non solo Rita Levi di Montalcini o Frida Kahlo, scienziate di fama o celebri artiste:ci sono donne altrettanto geniali ma meno conosciute alle quali dobbiamo comunque  grazie, a cominciare da...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077