Lunedì, 19 Marzo 2012 10:03

Francia. KIller apre il fuoco davanti scuola ebraica. Uccisi professore e tre bambini

Scritto da

PARIGI - Una sparatoria questa mattina è scoppiata davanti alla piccola scuola privata ebraica Ozar Hatora che ospita le medie e il liceo a Tolosa, in Francia.

Un uomo ha aperto il fuoco  contro un gruppo di persone che si trovavano davanti all'edificio scolastico   uccidendo quattro persone, tre delle quali erano bambini. "Prima ha  sparato contro tutto quello che aveva di fronte poi ha anche  nseguito alcuni bambini all'interno della scuola", hanno detto i testimoni riportando la dinamica del killer.

Le giovani vittime della strage in una scuola ebraica di Tolosa, in Francia, sono un bambino di 10 anni e due bambini di 6 e 3, i due figli dell'insegnante di religione di 30 anni anche lui morto nell'agguato.

Successivamente si è scoperto che le vittime erano un professore di 30 anni che insegnava religione, due dei suoi due figli di 6 e 3 anni e un altro bambino di 10.  Il killer, hanno riferito alcuni testimoni, si è poi dato alla fuga a bordo di uno scooter di colore nero. I sospsetti che l'autore possa essere lo stesso dei due agguati contro militari proprio a Tolosa e nella vicina Montauban, che hanno provocato la settimana scorsa la morte di tre persone, sono diventati una certezza. Infatti, l'arma che ha ucciso i soldati e quella di stamattina è la stessa: una calibro 11-43. La conferma è arrivata dalla Polizia francese che sta indagando sul tragico episodio.

Il ministero dell'Interno francese ha disposto oggi il «rafforzamento della sorveglianza» davanti alle scuole ebraiche del paese, dopo questo tragico accadimento. Il ministro dell'Interno, Claude Gueant, che si trovava a Mulhouse, nell'est, ha interrotto la sua visita ed è atteso in giornata a Tolosa, nel sud-ovest. Anche il presidente francese Nicolas Sarkozy andrà a Tolosa nel pomeriggio con il presidente del Consiglio delle istituzioni ebraiche di Francia.

Immediata la risposta da parte del governo israeliano: "Siamo inorriditi da questo attacco e siamo fiduciosi nel fatto che le autorità francesi faranno luce su questo dramma e porteranno i responsabili di queste morti di fronte alla giustizia", ha detto il portavoce del ministero degli Esteri israeliano, Yigal Palmor, commentando l'attacco di oggi.

Il Gran Rabbino di Francia si è detto «inorridito» e «sconvolto» per la sparatoria di stamani davanti alla scuola ebraica. «Sono inorridito da quello che è successo stamani a Tolosa davanti alla scuola ebraica - ha detto Gilles Bernheim -. Sono terribilmente sconvolto e parto immediatamente per Tolosa».

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]