Ferdinando Pelliccia

Ferdinando Pelliccia

ROMA - Tra le centinaia di ostaggi in mano ai pirati somali trattati come bestie in gabbia vi sono anche una coppia di sudafricani e un’intera famiglia danese. Di questi ostaggi però, sembra che se ne parli poco forse perché fanno meno ‘rumore’ degli altri, ma non sono meno importanti. Si tratta di velisti che navigavano in solitario nell’Oceano Indiano.

ROMA - Dalle Filippine giunge il lamento disperato, ma composto dei parenti e amici dei 15 marittimi filippini ostaggi dei pirati somali a bordo della ‘MV Rosolia D'amato’. Si tratta dei fratelli dei marittimi, Raymundo Lequin jr e Edgar Erbert, un amico del fratello di quest’ultimo e la moglie di un altro dei marittimi filippini ostaggi a bordo della nave italiana.

ROMA - Nel braccio di ferro in atto nell’Oceano Indiano tra India e pirati somali, il primo ha perso. L’India di fatto ha ceduto. Dopo aver arrestato centinaia di pirati somali, condotti in ‘catene’ in India. Dopo essersi imposto, per settimane, dall’aprile scorso, come capofila dei Paesi che sono fortemente impegnati militarmente, perché è questo quello che è in corso, nel contrasto alla pirateria marittima somala nel mare del Corno D’Africa e Oceano Indiano.

NAPOLI - In Italia del fenomeno della pirateria marittima al largo della Somalia se ne parla poco o per nulla. Solo quando il fenomeno coinvolge marittimi italiani e navi battenti il tricolore trova spazio nei media italiani. Sembra quasi che in Italia parlare di pirateria marittima sia vietato o per lo meno che non interessi più di tanto.

 

ROMA - Alla vigilia della stagione dei monsoni si registra un calo negli attacchi pirati ai mercantili che solcano le acque del mare del Corno D’Africa e Oceano Indiano. Nel corso della settimana che si è appena conclusa si sono registrati solo sei attacchi pirati. Attacchi che sono stati tutti respinti. Ad essere state attaccate la MV ARTEMIS GLORIA , la MV FELICITY ACE, FV ALAKRANTXU, MV CAPE SPENCER, MV FORTUNE CLOVER e la MV YOSA GOLDEN. I due attacchi che hanno riguardato la GOLDEN e l’FV ALAKRANTXU sono stati respinti  dalle guardie armate imbarcate a bordo del battello.

NAPOLI - All’insegna di un’aria nuova, un’aria di festa, l’‘Aria di Napoli’, è iniziato il nuovo corso del teatro Trianon Viviani di Napoli. Una ripartenza spumeggiante tra la magia dei suoni e dei canti e la bellezza delle scene e delle luci dello spettacolo presentato la sera di mercoledì 25 maggio.

Quello del massacro di Sebrenica è un atto che è stato considerato un genocidio dalla Corte internazionale di giustizia dell’Aja ed una delle peggiori atrocità commesse dopo quelle della Seconda guerra mondiale dai nazisti. I suoi responsabili sono stati arrestati, giudicati e condannati.

ROMA - Dopo gli ultimi fatti e il drammatico appello telefonico registrato del comandante della ‘Savina Caylyn’ prigioniero in Somalia sembra essersi attivata una certa attenzione intorno alla vicenda che riguarda 5 marittimi italiani. Finora nessuno sembrava essersi occupato della vicenda. In verità sono undici i marittimi italiani ostaggi dei pirati somali.

Martedì, 24 Maggio 2011 11:24

Pirateria somala: quelli della Savina Caylin

ROMA - Da giorni, ‘quelli’ della Savina Caylin stanno cercando di scuotere le coscienze dei loro connazionali e del loro governo. I 5 marittimi italiani prigionieri in Somalia stanno lanciando appelli affinchè si faccia qualcosa per riportarli sani e salvi in patria. Sono 5 lavoratori del mare italiani parte dei membri dell’equipaggio della petroliera italiana catturata nell’Oceano Indiano dai pirati somali lo scorso 8 febbraio, con loro prigionieri anche 17 indiani.

ROMA - La cattura della petroliera italiana ‘Savina Caylin’ e il sequestro del suo equipaggio di 22 marittimi, 17 indiani e 5 italiani, si potrebbe tramutare in tragedia. Sono stati trasferiti a terra tre dei marittimi italiani ostaggi in Somalia. La notizia ancora una volta rivelata in 'esclusiva' e anteprima mondiale dall’edizione on line del mensile Liberoreporter.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Vaccini Genetici: Una tecnologia da tenere d'occhio

La rivista di divulgazione "Scientific American" ha incluso i vaccini genetici nelle "Dieci tecnologie da tenere d'occhio". La ricerca di nuove strategie di vaccinazione deve tenere in considerazione non solo l'efficacia...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]