Domenica, 26 Gennaio 2014 14:43

Ucraina. MIgliaia in piazza a Kiev per i funerali del manifestante ucciso

Scritto da

KIEV - Migliaia di persone si sono riunite nella cattedrale di San Michele a Kiev, per il funerale del 25enne manifestante bielorusso ucciso durante gli scontri tra manifestanti e forze di sicurezza nella capitale ucraina, la settimana scorsa.

I partecipanti alle esequie erano così tanti che si sono riversati anche nella piazza antistante la chiesa, in quello che tra l'altro sarebbe stato il giorno in cui Mikhail Zhiznevsky avrebbe compiuto 26 anni. Alle esequie erano presenti tutti e tre i leader della protesta: il capo del partito Udar, il campione di pugilato, Vitali Klitschko, il leader del partito dell'Unione pan-ucraina Patria, partito dell'ex premier Yulia Tymoshenko, Arseniy Yatsenyuk, e il leader nazionalista, Oleg Tyagnybok. 

 

Sull'orlo della guerra civile

Intanto rimane altissima la tensione in Ucraina, dopo che l'opposizione ha respinto al mittente l'offerta del presidente Viktor Yanukovich, di assumersi la guida del governo. Dopo varie ore di tensione, i manifestanti -che stamane avevano assediato l'edificio della Casa Ucraina, una sala espositiva di epoca sovietica usata dalle truppe come base e situata nel centro di Kiev- hanno aperto una sorta di corridoio umano per consentire l'uscita dei circa 200 agenti che si erano rifugiati all'interno. Gli agenti hanno lasciato il luogo, portando con sè scudi e caschi, attraverso il corridoio formato dai manifestanti. 

Poco prima il carismatico leader del partito Udar, il campione di pugilato, Vitali Klitschko, si era recato sul posto per spiegare ai manifestanti che i poliziotti rifugiati erano giovani reclute pbbligati a obbedire agli ordini, e non membri dei temuti Berkut, le forze speciali antisommossa. In mattinata li oppositori avevano rotto le finestre dell'edificio, l'antico Museo Lenin, e lanciato bombe molotov e petardi verso l'interno, mentre la polizia aveva risposto con granate stordenti. La tensione si è allentate quando le truppe sono state autorizzate a uscire a una porta laterale dell'edificio. 

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]