Menu
Agricoltura: basta sfruttamento, migliaia di braccianti in corteo

Agricoltura: basta sfruttamento, migliaia di braccianti in corteo

BARI -  In migliaia, secondo fonti sindacali oltre 15 mila,...

La Brexit preoccupa anche la Cina, porterà instabilità

La Brexit preoccupa anche la Cina, porterà instabilità

PECHINO - La Brexit rappresenta un passo indietro e apre...

L’inaspettato Brexit sconvolge l’Europa. E non solo la finanza

L’inaspettato Brexit sconvolge l’Europa. E non solo la finanza

ROMA - L’inaspettato Brexit sta sconvolgendo l’economia e la politica...

L'Italia spende troppo per I servizi, specie per la Sanità

L'Italia spende troppo per I servizi, specie per la Sanità

VENEZIA  - La Pubblica amministrazione (Pa) italiana spende troppo per...

Brexit. Il Regno Unito lasciava alla UE 5,5 miliardi all’anno

Brexit. Il Regno Unito lasciava alla UE 5,5 miliardi all’anno

Al di là delle ricadute di carattere politico, macro-economico e...

Brexit, la Gran Bretagna fuori dall’UE.Dimissioni di Cameron

Brexit, la Gran Bretagna fuori dall’UE.Dimissioni di Cameron

LONDRA - Nessuno se lo sarebbe aspettato, invece come un...

Glifosato: nuova allarme, altera lo sviluppo dell’utero nei topi

Glifosato: nuova allarme, altera lo sviluppo dell’utero nei topi

ROMA - Mentre la Comunità Europea vota questa settimana, se...

Usa. Al Congresso è scontro sull'uso delle armi

Usa. Al Congresso è scontro sull'uso delle armi

WASHINGTON - La rabbia dei democratici al Congresso americano non...

Siria. 464 civili uccisi in 15 giorni, 118 sono bambini

Siria. 464 civili uccisi in 15 giorni, 118 sono bambini

DAMASCO - Sono 464 i civili uccisi in Siria nei...

Brexit. Oggi gli inglesi decidono se restare nella UE

Brexit. Oggi gli inglesi decidono se restare nella UE

LONDRA - Si sono aperti i seggi in Gran Bretagna...

Prev Next

Indonesia: Jakarta attentati in centro. E' allarme terrorismo

Indonesia: Jakarta attentati in centro. E' allarme terrorismo

Almeno 7 i morti. Ferito gravemente olandese diopendente dell'ONU

JAKARTA - A Jakarta sembra sia scoppiata una vera e propria guerra. Da alcune ore la città è teatro di sparatorie e attentati.  Una  forte esplosione ha colpito il centro commerciale Sarinah. C'e' almeno un morto, secondo quanto riferiscono fonti locali. Dopo l'esplosione sono stati sentiti colpi di pistola, in una zona che ospita anche molti hotel di lusso, ambasciate e uffici. Gli autori degli attentati sarebbero un gruppo  legato allo Stato Islamico, secondo le fonti governative. E non è tutto. Gli assalitori hanno tra l'altro  attaccato una centrale di polizia in pieno centro facendo esplodere granate.

La polizia indonesiana ha circondato l'edificio, il Cackrawala, sulla via Janal Thamrin a Giacarta, sede  tra l'altro degli uffici dell'Onu, all'interno del quale si erano  asserragliati uno o più assalitori armati.  Un olandese dipendente delle Nazioni  Unite è rimasto gravemente ferito negli attacchi, come ha confermato un portavoce del  ministero degli Esteri a L'Aia, smentendo la notizia della sua morte  diffusa in precedenza dalla radio di stato Nos, mentre i cinque  assalitori sarebbero morti durante gli scontri a fuoco con la polizia. Il ministero degli  Esteri olandese ha invitato tutti i suoi cittadini presenti a Giacarta a non lasciare le loro case. 

Nel frattempo è arrivato anche l'appello alla calma di fronte  all'"azione terroristica"  dal presidente indonesiano Joko  Widodo. "Non dobbiamo avere paura né lasciarci sconfiggere da questo  atto terroristico", ha affermato il presidente citato dal sito  Kompas.com. "Mi appello alla gente perché mantenga la calma", ha  aggiunto.

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208