Menu
Arriva #Romadebout. A Roma corteo contro la riforma del lavoro

Arriva #Romadebout. A Roma corteo contro la riforma del lavoro

ROMA - Sulla scia delle porteste francesi domani a Roma...

Obama a Hiroshima: "Stop alle bombe atomiche"

Obama a Hiroshima: "Stop alle bombe atomiche"

HIROSHIMA (GIAPPONE) - Un uomo alto, elegante in un vestito...

La sfida principale del G7, quella dei migranti

La sfida principale del G7, quella dei migranti

ISE-SHIMA (GIAPPONE) -  La piu' grande crisi di migranti in...

De Gasperi. Il documentario di Franco Mariotti

De Gasperi. Il documentario di Franco Mariotti

“Alcide De Gasperi – Il miracolo incompiuto”, il documentario di...

Sanità. Mezzo milioni di morti che l'Europa poteva evitare

Sanità. Mezzo milioni di morti che l'Europa poteva evitare

ROMA - Ieri, Eurostat ha pubblicato i risultati di una...

In Europa è allarme razzismo. Fenomeno in crescita

In Europa è allarme razzismo. Fenomeno in crescita

STRASBURGO - Cresce il razzismo. Come evidenzia  l'Ecri, l'organismo di...

“Colonia”. Thriller politico sul  Cile di Pinochet. Recensione

“Colonia”. Thriller politico sul Cile di Pinochet. Recensione

Amore tra torture, dittatura, servizi segreti e complotti storici. Queste...

Francia. Continua la mobilitazione contro riforma lavoro

Francia. Continua la mobilitazione contro riforma lavoro

Manifestazioni a Parigi e dintorni, almeno 5 raffinerie su 8...

Marò. Girone torna in Italia

Marò. Girone torna in Italia

La Corte Suprema India: "Immediato rientro”

Vallerano. 2° edizione Premio Alvaro-Bigiaretti,  28 maggio

Vallerano. 2° edizione Premio Alvaro-Bigiaretti, 28 maggio

VALLERANO - "Una delle piú folgoranti testimonianze di nichilismo letterario...

Prev Next

Jakarta: 3 kamikaze si fanno esplodere da Starbucks

Jakarta: 3 kamikaze si fanno esplodere da Starbucks

Bilancio di 7 morti nell'attacco terroristico nel centro città, tra questi cinque terroristi e due passanti

JAKARTA -  E' di un morto il bilancio  a Giacarta dell'attacco di tre kamikaze con esplosivo in un caffe' Starbucks nel centro della capitale. Una guardia di sicurezza di una banca, Tri Seranto, ha detto di aver visto almeno cinque assalitori, tra cui tre kamikaze che si sono esplosi nel locale. 

L'uomo ha aggiunto che si trovava in strada quando ha visto i tre uomini entrare nello Starbucks cafe' e saltare in aria uno dopo l'altro. Gli altri due attentatori, ha detto la guardia, sono entrati pistole alla mano in un posto di polizia, dal quale ha sentito arrivare colpi di arma da fuoco. Piu' tardi l'uomo ha visto un agente di polizia morto e altri tre seriamente feriti. Ha detto 

ancora di non essere rimasto ferito nelle esplosioni in quanto si trovava a una certa distanza, ma abbastanza vicino da poter essere testimone dell'attentato. I due assalitori, secondo il racconto di Seranto, sono poi fuggiti con la polizia che li inseguiva. 

I fuggitivi sono poi rimasti uccisi durante gli scontri con la polizia. La polizia indonesiana ha infatti dato per concluso l'attacco terroristico, che ha causato la morte di almeno sette persone, cinque dei quali erano terroristi e due passanti. "Due  terroristi si sono fatti esplodere, mentre gli altri tre sono stati  uccisi mentre cercavano di lanciare le bombe", ha reso noto un  portavoce della polizia.

"Tutti gli assalitori sono stati neutralizzati", ha riferito un portavoce della polizia, Iqbal Kabid, all'agencia Antara. Le autorita' hanno dichiarato di aver "ripulito" tutti gli edifici del complesso commerciale, principale  teatro dell'attentato, cominciato a meta' mattinata, intorno alle 10:30. 

Intanto la catena Starbucks ha reso noto che un cliente del caffè di Giacarta colpito oggi da attentatori kamikaze è rimasto ferito nell'esplosione. Tutti i dipendenti sono rimasti illesi, ha aggiunto, precisando che - secondo le informazioni disponibili al momento - l'esplosione è avvenuta "vicino" al bar all'interno del palazzo Skyline della capitale. 

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208