Menu
A Roma e Milano poliziotti cinesi. Una scelta discutibile

A Roma e Milano poliziotti cinesi. Una scelta discutibile

ROMA - Complice anche la crisi (checché ne dica il...

Manifestazione a Roma  per dire no al TTIP

Manifestazione a Roma per dire no al TTIP

Legambiente: riduzione degli standard ambientali e di sicurezza dei cibi, arbitrati...

Tulipani di seta nera. Primi Omaggio, Navarro e Carta. LE FOTO

Tulipani di seta nera. Primi Omaggio, Navarro e Carta. LE FOTO

Vincitore del Premio della Giuria di VariEtà TSN 2016 “Hey You!” di Maria Rosaria Omaggio....

Marò. La vedova del pescatore ucciso: "Girone torni in Italia"

Marò. La vedova del pescatore ucciso: "Girone torni in Italia"

NEW DELHI - E'' stato molto difficile accettare quanto accaduto,...

L'odissea dei marò termina. Girone torna a casa

L'odissea dei marò termina. Girone torna a casa

ROMA - Salvatore Girone, il marò italiano torna in Italia....

Riforme. Renzi lancia la sfida del referendum

Riforme. Renzi lancia la sfida del referendum

FIRENZE -  "Una gigantesca campagna casa per casa, porta per...

Siria. Solo ad aprile 3116 morti, 859 sono civili

Siria. Solo ad aprile 3116 morti, 859 sono civili

DAMASCO - Sono 3116 le persone che hanno perso la...

Bimba uccisa: il presunto omicida aggredito in carcere

Bimba uccisa: il presunto omicida aggredito in carcere

Ora si trova in isolamento per motivi precauzionali

Fine pena: quando non è più necessaria

Fine pena: quando non è più necessaria

Lei non è abbastanza arrendevole, a quanto mi hanno detto....

“Tulipani di seta nera”. Corti di alto livello

“Tulipani di seta nera”. Corti di alto livello

ROMA (nostro inviato) -  Il 29 e il 30 aprile,...

Prev Next

Siria. Oppositori: 44 manifestanti uccisi dalle forze dell'ordine

DAMASCO - Sarebbero almeno 44 i morti causati dalle forze dell'ordine ieri durante le manifestazioni di protesta contro il regime. A fornire questa notizia è un gruppo di attivisti dell'opposizione. Se il dato fosse confermato, sarebbe una delle repressioni più violente mai compiute dall'inizio della protesta, 6 mesi fa. La televisione panaraba Al JaziraLe ha rivelato che le azioni più violente da parte delle forze di sicurezza sono state testimoniate nella provincia di Idlib, nei dintorni di Homs e nella località di Duma, vicino alla capitale.

Stando a un'indagine condotta dal Comitato di coordinamento locale, una delle piattaforme che riunisce gli organizzatori della rivolta, le vittime di ieri portano a 2.968 il numero delle vittime dall'inizio delle manifestazioni. Avaaz, l'organizzazione umanitaria internazionale, ha invece presentato un bilancio più pesante e più simile a quello fornito nei giorni scorsi da Ammar Qurabi, capo della Lega per i diritti umani in Siria: 3.400 morti, di cui 278 soldati.

 

 

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208