Menu
Il calvario dei migranti. Lettera agli europarlamentari italiani

Il calvario dei migranti. Lettera agli europarlamentari italiani

Le recenti tragedie dei migranti potevano essere evitate. Le promesse...

Scontro sull'Italicum, rischio presidenzialismo

Scontro sull'Italicum, rischio presidenzialismo

ROMA - Sull'Italicum Matteo Renzi va avanti impeterrito. Ma i...

Lavoro. Boeri, allarme povertà, nuova emergenza 55-65enni

Lavoro. Boeri, allarme povertà, nuova emergenza 55-65enni

A giugno l'Inps presenta proposta per reddito minimo garantito agli...

Citizenfour. Edward Snowden da Oscar

Citizenfour. Edward Snowden da Oscar

ROMA - "Citizenfour” di Laura Poitras, vincitore nel 2015 dell’Oscar...

Tragedia del mare. L’Europa faccia la sua parte

Tragedia del mare. L’Europa faccia la sua parte

ROMA - In un periodo come quello attuale molti purtroppo...

Misurata, centro di detenzione stipato di clandestini. VIDEO

Misurata, centro di detenzione stipato di clandestini. VIDEO

Per molti clandestini, la Libia è solo un punto di...

Musica. Larry Nocella, maestro del sax

Musica. Larry Nocella, maestro del sax

Scomparso 26 anni fa è stato un protagonista del jazz...

Naufragio. A Catania superstite parla di 950 migranti a bordo

Naufragio. A Catania superstite parla di 950 migranti a bordo

CATANIA - Sarebbero stati in 950 a bordo di quel...

Strage in mare. L'Europa si assuma le responsabilità

Strage in mare. L'Europa si assuma le responsabilità

ROMA - "Sgomento di fronte all'ultima ecatombe nel Mediterraneo. Il...

Il modello americano non è perfetto. Quello che Renzi non ha detto

Il modello americano non è perfetto. Quello che Renzi non ha detto

ROMA - Per decenni i Paesi europei hanno organizzato le...

Prev Next

Siria. Oppositori: 44 manifestanti uccisi dalle forze dell'ordine

DAMASCO - Sarebbero almeno 44 i morti causati dalle forze dell'ordine ieri durante le manifestazioni di protesta contro il regime. A fornire questa notizia è un gruppo di attivisti dell'opposizione. Se il dato fosse confermato, sarebbe una delle repressioni più violente mai compiute dall'inizio della protesta, 6 mesi fa. La televisione panaraba Al JaziraLe ha rivelato che le azioni più violente da parte delle forze di sicurezza sono state testimoniate nella provincia di Idlib, nei dintorni di Homs e nella località di Duma, vicino alla capitale.

Stando a un'indagine condotta dal Comitato di coordinamento locale, una delle piattaforme che riunisce gli organizzatori della rivolta, le vittime di ieri portano a 2.968 il numero delle vittime dall'inizio delle manifestazioni. Avaaz, l'organizzazione umanitaria internazionale, ha invece presentato un bilancio più pesante e più simile a quello fornito nei giorni scorsi da Ammar Qurabi, capo della Lega per i diritti umani in Siria: 3.400 morti, di cui 278 soldati.

 

 

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208