Menu
Teatro Quirino. Standing ovation per “Il trip di Don Chisciotte”

Teatro Quirino. Standing ovation per “Il trip di Don Chisciotte”

ROMA – Il teatro Quirino ha ospitato uno spettacolo nuovo...

Comsumi in calo, dopo la contrazione di 72,2 miliardi dal 2012 al 2015

Comsumi in calo, dopo la contrazione di 72,2 miliardi dal 2012 al 2015

ROMA - l'Istat diffonde oggi nuovi drammatici dati sull'andamento delle...

Usa, Charlotte: violente proteste dopo pubblicazione video

Usa, Charlotte: violente proteste dopo pubblicazione video

CHARLOTTE - Le proteste a Charlotte, nel North Carolina, non...

Usa. Catturato l’autore della strage di Seattle: è turco

Usa. Catturato l’autore della strage di Seattle: è turco

SEATTLE - Al termine di una caccia all'uomo durata 24...

Banche: multe miliardarie ma mancano le regole

Banche: multe miliardarie ma mancano le regole

La recente richiesta del Dipartimento di Giustizia americano alla Deutsche...

Filiera delle costruzioni, crisi da record

Filiera delle costruzioni, crisi da record

In 5 anni attività immobiliari hanno subito un credit crunch...

Usa. Afroamericano ucciso a Charlotte. Ecco il video shock

Usa. Afroamericano ucciso a Charlotte. Ecco il video shock

CHARLOTTE -  Scoppia la rabbia nella quarta notte di proteste...

“Lontananze perdute”, Eugenio Murrali in viaggio con Dacia Maraini

“Lontananze perdute”, Eugenio Murrali in viaggio con Dacia Maraini

ROMA - Eugenio Murrali, giovane giornalista e autore, è, oltre...

Università, ecco come uccidere i sogni. La lettera di una 18enne

Università, ecco come uccidere i sogni. La lettera di una 18enne

Riportiamo la lettera apparsa su facebook di una studentessa di...

Prev Next

Reportage

Reportage Brasil: São Paulo. Appunti di viaggio non immaginario (4/4)

“Io non sto aspettando di partire. Io sono qui in castigo” esordisce un tizio malmesso, seduto davanti a me nell’enorme sala d’aspetto del terminale degli autobus. È ben pettinato, con la riga da una parte, i baffi in ordine, gli occhiali con la montatura pesante. Sembra arrivato direttamente dagli anni ’50. Accanto a lui una stampella, uno zainetto stracolmo e una busta di plastica  piena di frutta.

Leggi tutto...

Reportage Brasil: São Paulo. Appunti di viaggio non immaginario (3/4)

A proposito dei cani di cui prima.
Fenomeno che non riguarda certo solo São Paulo e la sua élite o la classe immediatamente prossima, ma che rappresenta una mania, in un certo senso trasversale, delle classi “olgiatizzate” di tutto il pianeta. Qui però risulta più evidente, forse sempre per la dimensione dei numeri e dei luoghi.

Leggi tutto...

Reportage Brasil: São Paulo. Appunti di viaggio non immaginario (2/4)

Altra ossessione la violenza.
Dentro la città convivono varie città. Dentro le varie città esistono ghetti ed enclave blindate. La grandezza spropositata dei luoghi favorisce l'incomunicabilità e la paura. Gli individui vengono declinati in classi, le quali a loro volta vengono definite con le lettere dell'alfabeto; A, B, C, D, etc.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208