WASHINGTON  - E' stata eseguita nella notte la condanna a morte di Mar James Asay, giustiziato con un'iniezione letale per la quale è stato usato anche un farmaco mai usato finora, l'etomitade.

Published in Mondo

ROMA - Oggi ricorre l’anniversario (per il centenario occorre attendere il 2027) del sacrificio di due anarchici italiani, Ferdinando Nicola Sacco, di Torremaggiore in provincia di Foggia e Bartolomeo Vanzetti di Villafalletto in provincia di Cuneo, emigrati agli inizi del Novecento negli Stati Uniti e arrestati, processati e giustiziati appunto nell’estate del 1927 sulla sedia elettrica nel penitenziario di Charlestown presso Dedham con l’accusa dell’omicidio di un contabile e di una guardia del calzaturificio “Slater and Morrill”.

Published in Società

WASHINGTON - La corte penale d''appello del Texas ha sospeso l''esecuzione del 43enne Jeffery Wood, condannato per un omicidio che non ha commesso materialmente.

Published in Mondo

ANKARA  - La pena di morte in Turchia e' una richiesta che arriva dal popolo e comunque la condanna e' stata abolita solo in Ue: parola del presidente turco, Recep Tayyip Erdogan che cosi' giustifica l'eventuale, prossimo reinserimento della pena capitale nell'ordinamento giudiziario turco.

Published in Mondo

GIACARTA - Si apre oggi in Indonesia il processo contro un ragazzo di 16 anni accusato, insieme ad altri due uomini di 20 e 24 anni, di aver ucciso lo scorso maggio una 18enne con una zappa, dopo averla violentata in un dormitorio a Tangerang, appena a sud-ovest di Giacarta.

Published in Brevissime
Venerdì, 25 Marzo 2016 18:12

Giappone, ancora due condanne a morte

ROMA - In Giappone, questa mattina, sono state eseguite due condanne a morte. Con queste sale a sedici il numero delle esecuzioni capitali eseguite nel Paese del sollevante da quando a guidare il governo c’è  il premier conservatore Shinzo Abe (quattro le esecuzioni di condannati a morte decise dal ministro della Giustizia Mitsuhide Iwaki - in Giappone, per essere eseguita la condanna, è necessario un ordine esplicito del ministro).

Published in Fatti & Opinioni

NEW YORK - L'Iran ha denunciato oggi l'approccio ""parziale"" dell'inviato Onu Ahmad Shaheed sulla situazione dei diritti umani nel Paese dove, secondo lui, 996 persone sono state giustiziate nel 2015.

Published in Diritti Umani

ROMA - Secondo Amnesty International, le autorità dell'Arabia Saudita hanno mostrato il loro profondo disprezzo per i diritti umani e la vita mettendo a morte in un solo giorno 47 prigionieri.

Published in Diritti Umani

RIAD - Sono complessivamente 47 i terroristi giustiziati in Arabia Saudita, dopo condanne per terrorismo e incitamento alla violenza. Tra questi c'è anche Nimr al-Nimr, noto religioso sciita saudita. Lo riferisce Al-Arabiya. A ottobre un tribunale saudita aveva confermato la condanna a morte contro al-Nimr per incitamento alla lotta settaria.

Published in Mondo

RIAD - L'Arabia Saudita ha reso noto di aver eseguito 47 condanne a morte per terrorismo, tra cui l'influente imam sciita Nimr al-Nimrits.

Published in Brevissime
Pagina 1 di 4

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077