PRIMO PIANO

ROMA - Clangori di battaglia si udivano sabato mattina a Roma, in Via Nazionale: già alle prime luci di un mattino piovoso, una coda ordinata di almeno un migliaio di persone si snodava sui marciapiedi adiacenti al teatro Eliseo dove, alle dieci, si sarebbero aperti i battenti per un incontro tra le forze riformatrici, Pd, e forze rivoluzionarie Partito Radicale durato sino alle due del pomeriggio.

Ieri 20 novembre, almeno ventimila persone, la metà secondo la questura, sono tornate in piazza, nonostante la costante pioggia, per partecipare alla manifestazione nazionale “S.O.S : L’Aquila chiama Italia”.

Domenica, 21 Novembre 2010 09:36

Elogio di Mara Carfagna

Scritto da

Nel luglio 2008 eravamo sotto il palco della manifestazione, nella romana piazza Navona, che Antonio Di Pietro organizzò contro il governo Berlusconi. Ad un certo punto, intervenne Sabina Guzzanti e raccontò, con modi molto spicci, la natura dei rapporti che erano intercorsi fra la giovane ministra salernitana Mara Carfagna e l’attempato premier (mai dimostrati e, molto probabilmente, non veri). Fu un attacco eccessivo, una sorta di iperbole veristica, che ledeva, oltre che la reputazione della neo-ministra, anche quella della brava attrice e regista. Antonio Di Pietro storse il viso; considerava anche lui eccessiva quella perorazione e non lo nascose.

Con la cultura non si mangia”, è il cuore del Tremonti-pensiero. Mentre “Con la politica ci si abbuffa”! Verrebbe da dire.

 “Con la cultura non si mangia”, è il "cuore" del Tremonti-pensiero. Mentre “Con la politica ci si abbuffa”! Verrebbe da dire

Il “caso Carfagna” e le motivazioni della sentenza contro Dell’Utri evidenziano, se pure ce ne fosse bisogno, lo stato di costrizione irrimediabile del capo del governo, che non può prendere le distanze né dal primo, né dal secondo

Le 641 pagine con le motivazioni della sentenza

ROMA - Come farà adesso Berlusconi ad  elogiare l'operato del suo governo quando viene preso un boss mafioso?

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Cultura

L'angolo dei classici

Cinema: “Interstellar”, l’amore oltre il tempo e lo spazio

Il film di Christopher Nolan è uno dei classici della fantascienza per l’accuratezza degli effetti speciali, la descrizione di tematiche complesse sui buchi neri e per l’aspetto emotivo della storia

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077