Mercoledì, 06 Maggio 2015 19:06

Il presidente Mattarella ha firmato l’Italicum

Scritto da

ROMA - Poco prima delle 18.00, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato l'Italicum, la nuova legge elettorale approvata in via definitiva dalla Camera due giorni fa. 

L'Italicum dunque è diventato legge dopo tutto l’iter procedurale.  La legge, secondo il Colle, non solleva quindi problemi di costituzionalità.  Renzi ha firmato poco dopo le 9 di questa mattina e in un tweet ha commentato: "Una firma importante. Dedicata a tutti quelli che ci hanno creduto, quando eravamo in pochi a farlo #Italicum". 

Le opposizioni protestano e, anche se divise, lanciano una campagna per il referendum. La Lega sta già lavorando al referendum. La proposta è "già pronta e smonterà l'Italicum" ha detto Calderoli.  Sul referendum sarebbe d’accordo anche Forza Italia. Il M5s  invece si è smarcato,  “meglio per altre battaglie" ha dichiarato il pentastellato Alessandro di Battista, che su twitter aveva anche incitato il presidente Mattarella a non firmare la legge. "Presidente Mattarella l'Italicum è incostituzionale. Come custode e garante della democrazia parlamentare Lei ha il dovere di non firmare”.

E sempre su twitter Andrea Cioffi, senatore 5 stelle, scrive "Mattarella firma l'Italicum e contraddice se stesso. Un democristiano è per sempre". 

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208