Domenica, 18 Dicembre 2016 10:37

Campidoglio. L’incognita Raggi, l’affondo di Orfini a Grillo

Scritto da

ROMA  - Sono giorni tormentati per il Movimento 5 Stelle sul caso Roma. Per ora sembra che non vi sia nessuna intenzione di sfiduciare Virginia Raggi. Nemmeno Beppe Grillo vuole questo per paura di perdere l’ambita capitale. Anche se, come riportano in molti, l’”incazzatura” del comico genovese è tanta. 

Adesso anche il Pd getta benzina sul fuoco, come scrive il presidente del Pd Matteo Orfini, su facebook: "Caro Beppe, spiace dirlo, ma ti avevamo avvertito. Ti avevamo spiegato per tempo - eravamo ancora in campagna elettorale - che la candidata che avevi scelto non era una qualunque, ma aveva una storia. Ti avevamo spiegato che era organica alla peggiore destra, quella del sacco di Roma degli anni di Alemanno. Quella durante il cui dominio, mafia capitale si e' impadronita della citta'. Te lo abbiamo detto e ci hai insultato".

E poi:  "Quando si e' insediata in Campidoglio ti abbiamo raccontato che stava affidando i ruoli chiave a personaggi ben noti alla citta'. Ancora una volta non ci hai ascoltato e l'hai coperta", prosegue. "Ma non c'e' solo Marra. Nei mesi passati abbiamo provato a spiegarti mille volte che l'assessore Muraro era un problema. Che anche lei era parte di un sistema. Che difendeva un grumo di interessi, anche questi ben noti in citta'. Abbiamo fatto nomi e cognomi (hai presente Cerroni?). E ancora una volta hai difeso la Raggi quando consentiva alla Muraro di cacciare chi quegli interessi contrastava, come l'ad di Ama Fortini". "Qualcosa di simile sta accadendo in Atac, dove un galantuomo come Rettighieri e' stato messo alla porta dal sindaco e la tua giunta sta consentendo la restaurazione clientelare. E la distruzione dell'azienda. Sta persino tornando parentopoli, grazie a voi. E niente, nonostante le denunce, tu preferisci far finta di niente. Come a Ostia", sottolinea Orfini. "Quante volte ti abbiamo raccontato cos'e' il m5s in quel territorio? E per tutta risposta hai scelto l'impresentabile Ferrara come capogruppo al comune. E ora vorresti farlo vice sindaco. Uno che sostiene che il problema di Ostia e' Libera e che va a braccetto con le finte associazioni antimafia che cinguettano ammiccanti con gli Spada. Vedi Beppe, il problema non e' Il povero e inutile Frongia. Il problema e' cosa e' diventato il tuo partito a Roma. Roberta Lombardi qualche giorno fa ha detto che mafia capitale e' ancora in campidoglio. Non so se sia davvero cosi', ma so che voi che avevate promesso la rivoluzione, avete invece spalancato le porte alla restaurazione", conclude. 

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208