PRIMO PIANO
Claudio Ortale

Claudio Ortale

ROMA - Il 30 settembre, come ogni anno, dal 1977, viene ricordata la morte di Walter Rossi, giovane militante di Lotta Continua.

ROMA - Sono diventati sempre più invisibili le lavoratrici ed i lavoratori della Società MILANO ’90 che ormai dal mese di ottobre 2014 non percepiscono più lo stipendio dal loro datore di lavoro, alias Scarpellini.

 

ROMA - La favola che ci vogliono continuare a raccontare, anche a colpi di manganelli sulle teste di lavoratori di Terni che difendono solo il loro posto, per coprire un restaurazione nei rapporti di lavoro tra padrone e lavoratore paragonabili a quelli dei signori delle ferriere, comincia giorno dopo giorno a sgretolarsi ed il giovane re resterà nudo.

ROMA - Dopo numerosi mesi passati a mettere a punto le nuove misure per deregolamentare definitivamente il mercato del lavoro, il governo Renzi, ormai commissariato dalla Troika, mette sul piatto il suo Jobs Act e la rapida sterilizzazione dell’art. 18, come colpo finale mortale a quel poco che rimane in piedi in termini di garanzie e tutele a favore di chi lavora e di chi il lavoro lo cerca da anni.

Mercoledì, 19 Febbraio 2014 19:07

Il decreto salva Roma o ammazza Roma?

ROMA - Anche stavolta, come già ai tempi di Alemanno-Berlusconi, sono sempre quasi 500 milioni quelli che servono per trovare la quadra e poter accendere il semaforo verde per fare avviare, e forse poi approvare prima dell’estate, il Bilancio necessario nel 2014 in una piccola metropoli chiamata Roma.

Martedì, 08 Gennaio 2013 17:37

Roma non è in vendita

ROMA - Fra qualche mese questa città rischia di avere un volto diverso. Le decine di delibere che stanno transitando in consiglio comunale potranno, infatti, provocare ingenti danni alla città di Roma e chi ci abita, produrre un impressionante consumo di suolo e un vorticoso giro di denaro derivante da oneri concessori e ipoteche sui beni comuni in alienazione.

ROMA - Alla parata militare rubò dei soldi agli innocenti: questo è l’inizio, con una piccola modifica che però non ne compromette il senso, di una bellissima canzone di Fabrizio De Andrè che calza a pennello alla nostra situazione di nazione che, a fronte di una drammaticità come quella di un terremoto che ha colpito a morte le popolazioni innocenti dell'Emilia, vede chi guida il paese dalle postazioni più alte e prestigiose mantenere in piedi la inutile sfilata militare del 2 giugno.

ROMA - Roma è umiliata e offesa dalle inadeguatezza di Gianni Alemanno.

Roma non merita una nuova marcia di nipotini del Duce. Storace siede comodamente in maggioranza

ROMA - Stavolta la “gomma del Ponte” più prestigioso di New York, il famoso Ponte di Brooklyn, è rimasta effettivamente incastrata tra le migliaia di manifestanti del movimento Occupy Wall Street che da diverse settimane hanno deciso di rompere il lungo sonno, che ormai da diversi decenni aveva preso possesso del cuore, del corpo e della testa della gioventù nord americana.

Pagina 1 di 2

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077