Il punto

Lunedì, 25 Giugno 2012 22:32

Angela Merkel è tutta un no

Scritto da

ROMA - Giugno si avvia alla conclusione nel segno della più grande incertezza. Se infatti la sfida calcistica con la Germania si annuncia appassionante, quella politica con la Merkel sembra purtroppo perduta.

ROMA - La Grecia ha perso. La Germania era troppo forte ed è già tanto se i giocatori in maglia blu hanno resistito per trentanove minuti all’assalto dei bianchi “osservati speciali” da Anghela Merkel che se li beveva con gli occhi.

Venerdì, 22 Giugno 2012 09:34

Fiat di Pomigliano. Lavoratori coraggiosi

Scritto da

ROMA - Una sentenza esemplare del tribunale di Roma: Fiat, nello stabilimento di Pomigliano deve assumere 145 lavoratori iscritti alla Fiom, su 2093 assunti non ce ne è neppure uno della  Fiom. Un accidente?

ROMA - Ogni settimana c’è un appuntamento internazionale dipinto come decisivo, che però non decide. Il suono delle trombe e delle fanfare che precede incontri come la riunione del  G 20 che si è svolta in Messico lascia inevitabilmente il posto alla delusione, all’impressione che chi esercita il potere politico, o dovrebbe farlo, non svolge il ruolo che dovrebbe, che finisce con l’essere subalterno o sulla difensiva rispetto alla finanza internazionale.

ROMA - I risultati delle elezioni in Grecia e in Francia, hanno il valore di un referendum pro Europa in due paesi che hanno dimostrato finora nelle loro politiche governative una forte insofferenza verso l'Unione, la vittoria dei partiti europeisti greci e la larga affermazione del Psf di Hollande rappresentano un forte mandato popolare a procedere sulla strada dell’integrazione europea e a sostegno della moneta unica.

ROMA - Se non fosse per il rispetto che portiamo alla carica di presidente del Consiglio dovremmo dire che le parole pronunciate da Monti nel corso della intervista a Bologna, alla festa di “Repubblica”, sono un ricatto. Ha detto il premier:” Io devo arrivare al Consiglio europeo del 28-29 giugno con la legge della riforma del mercato del lavoro, se no l’Italia perde punti”.

ROMA - "L'Italia si è spostata dall'orlo del precipizio, ma il cratere si è allargato e ora siamo di nuovo in crisi:così Monti .

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208