Il punto

Martedì, 05 Settembre 2017 10:45

Monaco '72: la fine delle Olimpiadi

Scritto da

A Monaco, sul finire dell'estate del '72, morirono definitivamente le Olimpiadi. Ne svanì la magia, se ne perse l'incanto e da allora nessuno ricorda più la ragione storica per cui esse erano nate nell'Antica Grecia né i motivi per cui vennero rilanciare sul finire dell'Ottocento, con l'auspicio di poter esaltare non solo i valori dello sport ma le ragioni stesse per cui il medesimo esiste. 

Dopo la conclusione del periodo di riduzione degli stipendi della Camera i quasi 1.100 dipendenti di Montecitorio torneranno a stipendio pieno. Come di consueto ha riscosso un certo successo lo stipendio dei barbieri, citati in pressoché ogni pezzo sul costo eccessivo della politica.

Venerdì, 01 Settembre 2017 09:01

Władysław Gomułka e i tormenti della Polonia

Scritto da

Nulla nella vita di Gomułka è stato semplice. I suoi settantasette anni sono stati caratterizzati, infatti, da una costante lotta, innanzitutto contro quelli che avrebbero dovuto essere i suoi compagni di partito, i suoi punti di riferimento ideologici, le sue fonti di sostegno.  

Venerdì, 01 Settembre 2017 08:58

Bracciano, un lago di furbizie

Scritto da

Agosto è finito e il “caso Bracciano” è tuttora irrisolto. L’acqua del lago continua a scendere, le autorità, è il caso di dirlo, non sanno che pesci prendere (anche perché, al di là della frase idiomatica, di pesci ne resteranno ben pochi dentro un lago che si va sempre più  assottigliando). Quali provvedimenti sono stati finora presi dalle autorità responsabili del disastro ambientale? Nessuno. A se

Giovedì, 31 Agosto 2017 16:51

Lady Diana e l'estate del tormento

Scritto da

Lady Diana fu una principessa tanto romanzata, ammirata, paparazzata ed inseguita dalle cronache rosa quanto drammaticamente triste. Morì a soli trentasei anni nella drammatica notte parigina del 31 agosto 1997, schiantandosi in automobile contro un pilone del tunnel de l'Alma, e di quella folle corsa a bordo di una Mercedes ci restano unicamente dubbi, ricostruzioni contraddittorie e interrogativi che vent'anni di indagini, retroscena, analisi e pubblicazioni a più non posso non hanno ancora fugato.

Mercoledì, 30 Agosto 2017 10:10

Mario Draghi: l'uomo che ha salvato l'Europa

Scritto da

Nell'anno in cui ricorre il trentesimo anniversario dalla scomparsa, e non sappiamo se anche dalla morte, del grande economista Federico Caffè, ricorrono, per uno strano caso della vita, anche i settant'anni di uno dei suoi allievi più celebri e brillanti: Mario Draghi, attualmente governatore della Banca Centrale Europea (BCE).

Ennesimo terremoto ed ennesimo fiume di polemiche. A cominciare da quelle sulla sicurezza degli edifici.  Subito dopo la fine dei servizi sui terremotati salvati, comincia la solita tiritera sullo stato degli edifici nel territorio del sisma.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

Musica. Note fuori le righe

Pazzie d’amore

Nel 1978 Claudio Scimone e i Solisti veneti presentarono a Verona, in occasione del trecentenario della nascita di Antonio Vivaldi, l’Orlando Furioso con un cast eccezionale.Tre dischi che fecero storia...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Cultura

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077