Redazione

Redazione

La collaborazione svilupperà percorsi innovativi a caratterizzazione industriale di altissimo profilo scientifico e con particolari requisiti di qualità, di innovazione tecnologica e di internazionalizzazione 

In un film evento il concerto sinfonico della premiere mondiale di “Equilibrium”, l’ultima opera del Maestro Allevi. Dal 18 al 20 giugno in più di 150 sale cinematografiche in tutta Italia

Spesso con l’età le articolazioni sembrano stanche e arrugginite. Una causa comune è che spesso non ricevono più a sufficienza i nutrienti necessari.

In tanti sostengono che la cucina italiana sia la piu' buona al mondo. Come quota di mercato, invece, e' la seconda a livello globale (col 13%) dietro solo a quella cinese. E vale ben 209 miliardi di euro.

Fino  a venerdì 22 giugno. Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia, MUSA foyer Sala Santa Cecilia. I costumi originali di Amadeus vincitori del premio Oscar© in mostra al parco della musica in occasione della proiezione del film di miloŠ forman Live in concert con l’Orchestra e il Coro di santa Cecilia 

Un innovativo approccio di Ricerca sviluppato all'Istituto Italiano di Tecnologia di Rovereto e dall'Università di Pisa potrà aiutare a capire come alterazioni genetiche compromettono la regolare funzione del cervello, aprendo nuove frontiere nella comprensione delle cause dei disturbi dello spettro autistico. Lo studio, pubblicato sulla rivista Brain, è stato condotto dal team di ricercatori guidato da Alessandro Gozzi dell'Istituto Italiano di Tecnologia di Rovereto e dal professore Massimo Pasqualetti del Dipartimento di Biologia dell'Università di Pisa in collaborazione con cinque altri gruppi di Ricerca distribuiti sul territorio nazionale. La Ricerca, interamente italiana, è stata finanziata dalla fondazione statunitense Simons Foundation for Autism Research Initiative (www.sfari.org), un ente che seleziona e premia le ricerche più innovative nel campo dell'autismo a livello mondiale. ''Sebbene sia noto che l'autismo sia altamente ereditario, - spiega Alessandro Gozzi, coordinatore del team di Ricerca e ricercatore all'IIT - il ruolo che i geni hanno nel determinare questa sindrome non è ancora chiaro. Questo studio rappresenta un'importante dimostrazione di come specifiche alterazioni del Dna possano compromettere le connessioni cerebrali e la regolare funzione del cervello, causando una delle forme più diffuse di autismo.'' 

Utilizzando la risonanza magnetica funzionale, una tecnica di neuroimmagine totalmente non invasiva che permette di ricostruire digitalmente il cervello dei pazienti in tre dimensioni, i ricercatori IIT hanno analizzato le scansioni cerebrali di 30 bambini affetti da disturbi dello spettro autistico, tutti portatori della stessa mutazione genetica conosciuta con il termine scientifico di ''delezione 16p11.2''.

Giovedì, 07 Giugno 2018 17:42

Arrivano i cibi smart

Sono 40 i cibi smart, ossia “intelligenti”, consigliati. Trenta sono detti longevity Smartfood, perché contengono in quantità abbondanti sostanze capaci di imbrigliare i gerontogeni, responsabili dell’invecchiamento.

Uno studio internazionale, al quale hanno partecipato l’Istituto per lo studio degli ecosistemi del Cnr e l’Università di Torino, dimostra che le dimensioni corporee degli animali invertebrati in futuro varieranno a causa del cambiamento climatico e dell’urbanizzazione. La scoperta, pubblicata su Nature, fornisce indicazioni per una pianificazione accurata delle aree verdi urbane che possa mitigare l’effetto del riscaldamento globale sulle comunità animali 

Michele Riondino aprirà la 75. Mostra di Venezia nella serata di mercoledì 29 agosto 2018, sul palco della Sala Grande (Palazzo del Cinema al Lido) in occasione della cerimonia di inaugurazione, e guiderà la cerimonia di chiusura l’8 settembre, in occasione della quale saranno annunciati i Leoni e gli altri premi ufficiali della 75. Mostra.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Cultura

Coaching Cafè

Non solo coaching: siamo ciò che impariamo?

Durante il percorso della vita accumuliamo esperienze, che vanno a riempire le pagine della nostra conoscenza. Fin dalla nascita, ma anche nel grembo materno, inizia il nostro percorso, che ci...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Cinema: “Interstellar”, l’amore oltre il tempo e lo spazio

Il film di Christopher Nolan è uno dei classici della fantascienza per l’accuratezza degli effetti speciali, la descrizione di tematiche complesse sui buchi neri e per l’aspetto emotivo della storia

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077