Redazione

Redazione

Martedì, 17 Aprile 2018 22:05

Cannes 71. Il cinema italiano a Cannes

CANNES - Cinque lungometraggi, due corti e diverse coproduzioni rappresenteranno quest’anno l’Italia sulla Croisette. In squadra due registe, Alice Rorhwacher in Concorso con Lazzaro Felice e Valeria Golino in Un Certain Regard con Euforia, a testimoniare che il cinema italiano è in grado di riconoscere i movimenti in atto con l’assoluta e urgente presenza del cinema al femminile.

Con il Nastro a Claudio Santamaria e il Premio speciale per Gianni Amelio i giornalisti cinematografici anticipano altri riconoscimenti: Per l’impegno sociale a La giornata di Pippo Mezzapesa  E per l’innovazione nel linguaggio Premio ‘Corti del futuro’  a Alessanda Pescetta (L’ombra della sposa) e Francesco Di Leva (Malamenti) La premiazione mercoledì 18, alle12,30 in collaborazione con Studio Universal, alla Casa del Cinema di Roma 

L'epoca degli investimenti finanziari attraverso le banche è sempre più lontana: ora, per fare trading gli investitori preferiscono le piattaforme online, che garantiscono una grande libertà di azione e un'estrema agilità. Vediamo dunque come si stia affermando un nuovo modo di vedere gli affari, molto più personalizzato rispetto al passato.

Il gioco d’azzardo è diventato una delle industrie più redditizie d’Italia anche grazie alla capacità di veicolare la propria immagine attraverso la pubblicità. Il tutto, nonostante il decreto dell’8 agosto 2017 abbia vietato gli spot relativi al gambling sulle tv generaliste nella fascia che va dalle 7 alle 22

Il 16 aprile alle ore 18.00 si apre alla Farnesina la prima edizione della Giornata della ricerca italiana nel mondo, iniziativa lanciata con uno specifico Decreto dal Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca (Miur), d'intesa con il Maeci e il Ministero della Salute, nella ricorrenza del 15 aprile - data della nascita di Leonardo Da Vinci - per promuovere e valorizzare il lavoro delle ricercatrici e dei ricercatori e divulgare i risultati delle loro ricerche nel mondo.

ROMA - Si è conclusa quest’oggi in uno dei principali e storici Licei della Capitale, il “Pilo Albertelli”, la celebrazione del mese della Scienza iniziata il 12 marzo scorso. Labozeta, società che progetta e realizza laboratori scientifici, ha preso parte ad uno dei seminari che si sono svolti in questa importante istituzione, con l’intenzione di diffondere ulteriormente il valore della sicurezza nei laboratori scientifici, quale priorità nella formazione scolastica. 

Torna la bella stagione e tornano gli eventi outdoor di NEUHM. Il primo maggio si bissa l’evento che lo scorso hanno ha registrato il sold out, un esilarante DAY TIME EDITION al Key Beach Park.

"La resistenza agli antibiotici rappresenta una fra le piu' grandi sfide della medicina contemporanea. Secondo alcune stime, nel 2050 le infezioni resistenti agli antibiotici potrebbero essere la prima causa di morte al mondo, superando i decessi per cancro. A fronte di 4 milioni di infezioni oggi in Europa si registrano oltre 37 mila decessi l'anno. Preoccupante la situazione negli ospedali italiani dove le infezioni da germi antibiotico-resistenti causano circa 7 mila decessi l'anno".  

Un difetto di comunicazione tra due recettori presenti nei neuroni è stato osservato nel cervello di pazienti affetti da epilessia del lobo temporale, la più comune forma di epilessia focale adulta.

L'autofagia è un meccanismo delle cellule per smaltire materiale tossico o danneggiato, che negli animali ha un ruolo protettivo nei confronti di diverse patologie e nel prolungamento della durata di vita. In una ricerca, supportata da AIRC, appena pubblicata sulla rivista Plos Biology, il gruppo di Benedetto Grimaldi dell'IIT-Istituto Italiano di Tecnologia a Genova, in collaborazione con l'Università di Manchester, ha individuato un esempio di autofagia nell'uomo collegata alla vitalità di un particolare organo del corpo: il follicolo umano dei capelli.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Cultura

Coaching Cafè

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Cinema: “Interstellar”, l’amore oltre il tempo e lo spazio

Il film di Christopher Nolan è uno dei classici della fantascienza per l’accuratezza degli effetti speciali, la descrizione di tematiche complesse sui buchi neri e per l’aspetto emotivo della storia

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077