Annamaria Graziano

Annamaria Graziano

ROMA - Una sinistra che si emoziona ancora,che ci crede, che definisce una ‘bella giornata’ quella di oggi al teatro Quirino di Roma. I militanti sono tanti, oltre le aspettative per il battesimo del nuovo gruppo parlamentare di Sinistra Italiana.

Mercoledì, 04 Novembre 2015 12:17

Vaticano, la verità non può nuocere al Papa

ROMA - Ieri sera nel corso di Otto e Mezzo, la trasmissione di Lilli Gruber e Paolo Pagliaro, si è parlato del libro di Gianluigi Nuzzi, in uscita domani nelle librerie. “Via Crucis”, questo è il titolo, è stato al centro di un acceso dibattito tra l’autore e il vaticanista Raffaele Luise.

ROMA - Buone notizie sul fronte della serietà e del rispetto delle regole. Oggi il ministro Marianna Madia ha detto a chiare lettere nel corso di un convegno pubblico che “il dipendente che dice di andare a lavorare e poi non ci va deve essere licenziato”.

Sabato, 31 Ottobre 2015 15:16

Roma, adesso voltare pagina

ROMA - Ora che finalmente Ignazio Marino è ex sindaco di Roma, nella capitale è necessario voltare pagina. La gestione commissariale affidata tempestivamente al prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, dovrà fronteggiare diverse sfide, prima fra tutte garantire un sano avvio del Giubileo che si aprirà l’8 dicembre, e assicurare un equilibrato ritorno alla ‘normalità’ di una città disorientata dagli ultimi accadimenti. Nel frattempo, i partiti serrano le file in vista delle elezioni che con ogni probabilità si terranno la prossima primavera.

Giovedì, 29 Ottobre 2015 14:00

Caso Marino, “Non smettiamo di indignarci”

ROMA - E’ ufficiale dunque: Marino ha ritirato le dimissioni e vuole andare alla conta in Aula, sperando di recuperare agli occhi del mondo politico e dell’opinione pubblica un minimo di credibilità. Questo però non accadrà. Al di là dell’esito di questa vicenda, difficilmente il sindaco - sul piano formale lo è ancora - potrà sanare la ferita che ha aperto in seno a questa città.

Le lotte interne al Pd romano, figlie legittime di quelle aperte nel partito a livello nazionale, in questi giorni sono emerse in maniera prepotente, quasi a far pagare un conto che si era aperto con la candidatura mal digerita di questo genovese, dal primo momento corpo estraneo rispetto alla città e alla sua politica. Quella candidatura, insomma, era nata male e di conseguenza anche la sua elezione a sindaco. Qualcuno ha osservato che non tutta l’esperienza della Giunta guidata da Marino va giudicata negativamente. Ma una cosa è certa: mai nessuno avrebbe potuto immaginare un esito più imbarazzante e avvilente. Per la città innanzitutto e per i suoi cittadini. E’ vero, i romani ne hanno viste tante e sono abituati alla tracotanza del palazzo, ma questa volta c’è qualcosa di inedito. E’ il modo con cui si stanno trattando le istituzioni cittadine con un balletto indecoroso di decisioni, dietrofront, annunci e ‘ci penserò’. E il ceto politico che ruota attorno a tutto questo appare ancora più disorientato, privo di incidenza politica. Il partito di maggioranza, ovvero il Pd, in primis.

Ma quello che è ancora più grave è che si sta alzando l’asticella, sì l’asticella del degrado e dell’irresponsabilità della politica. Ciò vuol dire che se ora siamo almeno sconcertati per quanto sta accadendo, la prossima volta (anche se speriamo vivamente che non ci sarà), lo saremo un po’ meno fino a quando non ci scandalizzeremo affatto. Insomma, il pericolo è l’assuefazione. Così come ci siamo assuefatti agli scandali, alle tangenti, alle ‘dame nere’ e agli arresti per corruzione per appalti e gare truccate. Nel ’92 ai tempi di Mani Pulite c’era stato un sussulto da parte dell’opinione pubblica per le ruberie dei partiti. L’intero Paese si era indignato e aveva alzato la voce. A distanza di 14 anni, a quanto pare le mazzette non hanno mai smesso di girare, gli scandali ci sono ancora, ma nessuno si indigna più.

ROMA - La sentenza del Consiglio di Stato che ritiene illegittime le trascrizioni dei matrimoni gay celebrati all’estero non ci deve meravigliare.

Mercoledì, 21 Ottobre 2015 14:09

Sindaco Roma, cercasi candidati credibili

ROMA - Mentre il centrosinistra è alla ricerca disperata di un candidato sindaco per Roma, i sondaggi sembrerebbero dare per favoriti da un lato Giorgia Meloni, dall’altro il Movimento Cinque Stelle.  I due si troverebbero così in una posizione sostanzialmente speculare. 

Domenica, 18 Ottobre 2015 15:48

Riforma costituzionale. Pregi e difetti

ROMA - Che il testo della Costituzione avesse bisogno di essere riformato in alcune sue parti non ci sono dubbi, come non ce ne sono sul fatto che l’approvazione di questa Riforma stia avvenendo con modalità discutibili e ad opera di politici non all’altezza del compito.

Giovedì, 15 Ottobre 2015 20:00

Caso Marino, nei talk rispunta Rutelli

ROMA - Sono giorni che nei talk politici si parla del caso Marino e della necessità di invertire rotta nell’amministrazione della Capitale.

ROMA - Wim Wenders è sempre stato il regista indagatore dell’animo umano, attento ai movimenti interiori dei suoi protagonisti, ma nel suo ultimo lavoro “Ritorno alla vita” qualcosa deve essere sfuggito, forse non nelle intenzioni ma nel risultato finale.  

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077