Alessandro Cardulli

Alessandro Cardulli

Sabato, 12 Aprile 2014 21:02

La sinistra alla ricerca di se stessa

ROMA - Non ci stanno a definirsi o sentirsi definire minoranza del Pd. Non ci stanno ad essere accusati di  aver voluto dar vita ad una contromanifestazione nel giorno in cui il Pd a Torino apre la campagna elettorale per le amministrative, la Regione con la candidatura di Chiamparino, e le europee. Raccontano le cronache che Matteo Renzi e lo stesso candidato alla Regione avrebbero detto che “la sinistra che non cambia è destra”. Il messaggio velenoso era rivolto ai tanti che erano riuniti a Roma, la sinistra chiamata a raccolta da Gianni Cuperlo.

ROMA - Le risposte di  Massimo D'Alema  a Daria Bignardi  nell'ultima puntata delle Invasioni Barbariche sono un  libro aperto sia sul suo futuro prossimo venturo che sugli equilibri interni al Pd così come si stanno delineando. Sembra passo un secolo da quando Renzi  dichiarava che voleva rottamare uno dei leader più prestigiosi  di un partito in cui il grigiore burocratico la fa da padrone, è utile, osiamo dire, al premier e segretario del partito che vuole campo libero, utilizza staff da sono altra cosa da un reale gruppo dirigente .

ROMA - Abbiamo visto tutti, quelli che seguono le vicende politiche, il giuramento dei ministri. Cerimonia solenne, Presidente della Repubblica, presidente del Consiglio, funzionari del Quirinale, ministre e ministri sfilano e giurano sulla Costituzione. 

ROMA - Decida Matteo Renzi. Il suo mito è la velocità.  Se così è, ma più uno corre veloce più rischia di schiantarsi, il premier deve stare attento quando parla per non incorrere in strafalcioni. Vedete qual’è la gran dote del  bugiardo di professione, quella di dire una cosa un giorno e, magari l’esatto contrario il giorno seguente.

ROMA - Ormai siamo in presenza di una vera e propria escalation contro chi pensa con la propria testa e si permette di dissentire  dalle scelte e dalle decisioni del “potere”, a partire dal segretario e premier, Matteo Renzi, con coro delle donne e degli uomini del suo staff alcuni dei quali, per caso, sono diventati ministre/i. 

ROMA - Leggendo la cronaca politica, retroscena più o meno fantasiosi, ma con punte di verità, seguendo brani di talk show, bastano pochi minuti altrimenti viene il mal di stomaco, in particolare  le comparsate televisive di ministri e ministre del Pd, e già che ci siamo, i lavori della direzione  se ne ricava qualcosa più di una sensazione: gli spazi di critica, di libera espressione da parte delle forze sociali, di personalità del mondo della cultura, costituzionalisti, giuristi, economisti, si vanno sempre più restringendo.

ROMA - Impressiona il presidente del Consiglio in maniche di camicia,bianca, una sua ossessione, che da un palchetto improvvisato invece di una conferenza stampa bercia, un toscanismo per definire chi urla, grida, contro i suoi ipotetici avversari, rivendicando pieni poteri .

Domenica, 23 Marzo 2014 15:38

Grazie, Don Luigi

ROMA - Due uomini, uno indossa il talare bianco,l’altro maglione blu e pantaloni scuri. Si abbracciano,poi si  prendono per mano. Ascoltano per quaranta minuti la lettura dei nomi di novecento vittime innocenti della mafia, l’uno, Papa Francesco, la guida spirituale dei cattolici di tutto il mondo che sempre più cerca il rapporto diretto,nelle strade, nelle piazze con le comunità da lui “ amministrate”, l’altro, don Luigi Ciotti, da anni impegnato con Libera a difendere, tutelare gli ultimi, i deboli, a lottare per i diritti dei cittadini, contro la corruzione,la criminalità organizzata.

Sabato, 22 Marzo 2014 14:56

Lavoro. Pd a rischio rottura

ROMA -  “ Proviamo,se non va bene si può cambiare” Stentiamo a credere che sia un ministro a pronunciare queste parole a proposito del decreto sul lavoro, contratti a termine per i giovani, ( tre anni rinnovabili ogni otto mesi,senza alcun diritto e apprendistato, senza alcun formazione).

ROMA - Roberto Bolle ritorna a Torre Del Lago, martedì 29 luglio.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Cultura

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]