Sandro Marucci

Sandro Marucci

CANNES - “Tutte donne meno io” era il titolo di uno spettacolo di rivista degli Anni Cinquanta, protagonista Macario, circondato sulla scena da quaranta  ballerine, le famose  “donnine”. Oggi, “tutte donne meno io” potrebbe tranquillamente dirlo, da lassù da dove si gode lo spettacolo,  Marcello Mastroianni la cui fotografia, la più bella di uno già bello di suo, campeggia sulla Croisette perché è a lui che il festival di Cannes  quest’anno è dedicato.  

ROMA - Quando Ingrid  Bergman scrisse a  Roberto Rossellini la famosa lettera in cui si presentò come “una ragazza svedese che viveva in America, parlava tre lingue ma in italiano sapeva solo dire ti amo” , a molti  sembrò un segno del destino prima fra tutti al regista di Paisà, il film che aveva conquistato la bella svedese d’America.

Venerdì, 11 Aprile 2014 13:55

Il voto delle donne sarà rosa?

ROMA - Il programma televisivo di maggior successo della Rai da alcuni anni  è  “L’eredità” ,  il cosiddetto pre-serale condotto da Carlo Conti  che va in  onda  dalle 19 alle 20, prima del Tg Uno. E’ quello di maggiore ascolto fra i tanti telequiz  ai quali la tv generalista, sia pubblica  che privata,  non può rinunciare se non vuole perdere  buona parte del suo pubblico più affezionato, quello anziano.  

Domenica, 09 Marzo 2014 22:05

Quando uno spot ha il colpo d’ala. Video

ROMA - Una pubblicità  televisiva che  da qualche settimana  ricorre  su tutti i canali per reclamizzare, pensa un po’, quella cosa inusitata che è la corrente elettrica, mette in scena  tante coppie in costume (siamo ai primi del Novecento)  che inneggiano all’elettricità. 

Domenica, 09 Marzo 2014 11:20

Il fascino delle auto d’epoca sul set

ROMA - Il poliziesco, si sa, in TV tira più di ogni genere. Da qualche mese La 7, marchio emergente che non si può certo definire nostalgico nelle sue scelte, riempie i propri pomeriggi con le sterminate puntate di “Sulle strade di San Francisco”. Un successo innegabile, tant’è vero che  vanno avanti a oltranza. Del resto, negli anni ne hanno girate  centinaia.

Giovedì, 06 Marzo 2014 14:57

Fiorello. Se a investirti è un vip

ROMA - Ha avuto vasta eco sulla stampa, alla radio, alla televisione e, contento Grillo, anche nella rete, la notizia dell’incidente stradale occorso a Fiorello, o meglio al Povero Pedone investito sulle strisce  dallo scooter guidato dal popolare showman. E non sono mancati i commenti. Il più sensazionale è quello di una ragazza, certamente fan sfegatata di Fiorello, la quale in un tweet ha scritto: “Che fortunato quel pedone! Pensa, investito da Fiorello! Da non credere!”.

ROMA -  Non si sa bene come è andata l’asta dei costumi del “Puff”, il cabaret di Lando Fiorini. Pochi giorni fa l’asta, pubblicizzata dal cantante romano con una piccola serie di interviste radio-televisive e sui giornali,  ha richiamato una pattuglia di estimatori di Fiorini, ma non si sa quale sia stato il ricavato della vendita dei costumi. 

ROMA -  Il presidente ucraino  Yanukovich travolto dalla rivolta di Kiev  viveva  in una casa  che dire principesca è poco: quando è scappato a gambe levate dalla capitale ucraina dinanzi all’avanzata delle protesta,  gli abitanti di Kiev hanno dedicato il primo week end dopo la rivoluzione per visitare il castello del presidente.

ROMA - Non c’è giornalista  romano di spettacolo  che negli anni  d’oro del teatro Sistina, dove  andavano in scena i successi  inarrivabili della coppia  Garinei & Giovannini,  che non conservi  un ricordo riconoscente di Romano Camilli.  

ROMA - Poi dicono che il latino è una lingua morta! Ci  siamo appena liberati del “porcellum”, inteso come legge elettorale e non come  suino da ingrasso ( che per altro aveva preso il posto del  “mattarellum”)  che già si annuncia l’”italicum”, la nuova, si spera, legge elettorale , dal nome sempre latino. 

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Cultura

Coaching Cafè

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Cinema: “Interstellar”, l’amore oltre il tempo e lo spazio

Il film di Christopher Nolan è uno dei classici della fantascienza per l’accuratezza degli effetti speciali, la descrizione di tematiche complesse sui buchi neri e per l’aspetto emotivo della storia

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077