Lunedì, 16 Maggio 2011 19:43

Il Poetry Slam al Lettere Caffè di Roma. Una piccola, divertente isola di anticonformismo

Scritto da

ROMA - Il Lettere Caffè di via di S. Francesco a Ripa, in Trastevere, è un locale di ormai lunga tradizione che ospita con successo eventi letterari e musicali, da sempre animato da uno spirito aperto, democratico e sensibile alle novità.

Ogni lunedì, all’incirca verso le 22,30, vi si svolge un affollatissimo evento chiamato Poetry Slam, bizzarra e divertentissima ribalta di poeti di ogni genere, guidata con insuperabile maestria dalla folle, disinibita e geniale Claudia D’Angelo, oltreché attrice nota nel panorama off della capitale, poetessa lei stessa di ottimo livello. Il Poetry Slam è una gara bislacca e sgangherata ad eliminazione decisa dal pubblico, che può votare per alzata di mano o, perfino, di mani e piedi; in palio, una bottiglia di vino. Il linguaggio dell’arengo spazia dal lirico, al postribolare, all’ambiguo, al sublime e i poeti che si sfidano possiedono caratteristiche socio-psico-antropologiche di grande appeal e simpatia; l’evento finisce per essere una via di mezzo tra l’happening improvvisato, la corrida e la performance estemporanea di scrittori molto atipici, tra i quali è possibile rinvenire sempre un tocco di gustosa, autoironica irregolarità e, talora, di autentico talento; la vulcanica Claudia dirige lo show con consumata perizia, inserendo siparietti surreali ( come quello di passarsi lo stick sotto le ascelle o di fingere orgasmi o svelare una coscia in giarrettiera ) e interloquendo con pubblico e protagonisti col mestiere consumato dei comici da avanspettacolo, degnamente supportata da un contesto decisamente anticonformistico e ridanciano. Il locale non è molto grande e, se volete godervi quel che accade, vi conviene arrivare con un po’ di anticipo per trovare un posto a sedere. I prezzi delle consumazioni ai tavoli sono in linea con la filosofia di chi gestisce il Lettere Caffè, quindi molto contenuti, e il divertimento è assicurato.

Claudia D’Angelo, inoltre, si esibirà in uno spettacolo al teatro L’Accento, in via Bianchi, a Testaccio, il 21 e il 22 di questo mese, alle ore 21,00. Il titolo dello spettacolo è tutto un programma, Dangerous D’Angelo, nemico pubico. Sicuramente ne vedremo delle belle.

LA LOCANDINA

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Cultura

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077