Menu
Obama a Hiroshima: "Stop alle bombe atomiche"

Obama a Hiroshima: "Stop alle bombe atomiche"

HIROSHIMA (GIAPPONE) - Un uomo alto, elegante in un vestito...

La sfida principale del G7, quella dei migranti

La sfida principale del G7, quella dei migranti

ISE-SHIMA (GIAPPONE) -  La piu' grande crisi di migranti in...

De Gasperi. Il documentario di Franco Mariotti

De Gasperi. Il documentario di Franco Mariotti

“Alcide De Gasperi – Il miracolo incompiuto”, il documentario di...

Sanità. Mezzo milioni di morti che l'Europa poteva evitare

Sanità. Mezzo milioni di morti che l'Europa poteva evitare

ROMA - Ieri, Eurostat ha pubblicato i risultati di una...

In Europa è allarme razzismo. Fenomeno in crescita

In Europa è allarme razzismo. Fenomeno in crescita

STRASBURGO - Cresce il razzismo. Come evidenzia  l'Ecri, l'organismo di...

“Colonia”. Thriller politico sul  Cile di Pinochet. Recensione

“Colonia”. Thriller politico sul Cile di Pinochet. Recensione

Amore tra torture, dittatura, servizi segreti e complotti storici. Queste...

Francia. Continua la mobilitazione contro riforma lavoro

Francia. Continua la mobilitazione contro riforma lavoro

Manifestazioni a Parigi e dintorni, almeno 5 raffinerie su 8...

Marò. Girone torna in Italia

Marò. Girone torna in Italia

La Corte Suprema India: "Immediato rientro”

Vallerano. 2° edizione Premio Alvaro-Bigiaretti,  28 maggio

Vallerano. 2° edizione Premio Alvaro-Bigiaretti, 28 maggio

VALLERANO - "Una delle piú folgoranti testimonianze di nichilismo letterario...

Amnesty. Basta armi all'Egitto che favoriscono torture e omicidi

Amnesty. Basta armi all'Egitto che favoriscono torture e omicidi

Anche dall’Italia forniture di armi che potrebbero essere usate per...

Prev Next

Renault: ipotesi frode emissioni, polizia ispeziona fabbriche

Renault: ipotesi frode emissioni, polizia ispeziona fabbriche

PARIGI - Ancora ipotesi di frode sulle automobili. Dopo il dieselgate che ha btravolto la Volkswagen, ora è finita la Renault sotto inchiesta. Gli agenti della divisione anti frode della polizia francese hanno infatti effettuato una serie di perquisizioni in alcuni impianti produttivi della Renault

Secondo le prime informazioni, l'ipotesi investigativa e' che anche alcuni motori diesel Renault siano stati equipaggiati con un software che consente di eludere i controlli sulle emissioni, proprio come quello alla base dello scandalo che ha investito Volkswagen. 

Le forze dell'ordine, fa sapere il sindacato Cgt, hanno sequestrato numerosi personal computer ai dirigenti nella sedeRenault di Lardy.  In seguito all'esplosione del caso Volkswagen, Renault aveva promesso di investire 50 milioni di euro per far si'che i livelli di emissione effettivi delle sue auto fossero in linea con quelli registrati durante i test. Inatnto il titolo Renault crolla e cede oltre il 10% in borsa in seguito alla diffusione della notizia.  

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208