PRIMO PIANO

ROMA - "È comprensibile l'eccitazione dell'establishment e di chi lo rappresenta per la netta vittoria di Emmanuel Macron alle elezioni francesi. Meno comprensibili sono le celebrazioni di chi, a sinistra, dovrebbe rappresentare il lavoro impoverito, le donne e gli uomini colpiti dalla globalizzazione, dal mercato unico europeo e dall'euro.

Published in Politica

ROMA - ''Il Pd uscito dalle primarie del 30 aprile è sempre più centrista. Noi siamo impegnati nella costruzione di un centrosinistra largo e sosteniamo con forza il lavoro che anche Giuliano Pisapia sta facendo in questa direzione.

Published in Brevissime
Sabato, 06 Maggio 2017 14:21

Fassina: No a relazioni elettorali con Pd

ROMA  - "Continuare a insistere per una relazione elettorale con il Pd, in nome di presunti e astratti valori comuni, indebolisce la prospettiva di una alternativa di governo per la democrazia costituzionale".

Published in Politica
Giovedì, 04 Maggio 2017 20:07

Emmanuel Renzi?

Domenica 7 maggio, da cittadino francese - oltreché italiano - voterò senza esitazioni Emmanuel Macron. Non subisco alcuna fascinazione per il suo programma e per il suo profilo. Sono di sinistra, e vorrei potermi riconoscere in un nuovo socialismo, fondato su un vero umanesimo globale.

Published in Il punto

ROMA  - "La condizione delle donne è un tema ineludibile su cui i parlamenti non possono non far sentire la loro voce".

Published in Politica
Giovedì, 04 Maggio 2017 13:25

Legitima difesa: ecco cosa cambia

ROMA - La difesa è legittima quando si reagisce a un'aggressione compiuta di notte in casa e quando c'è una risposta a un'introduzione nella propria abitazione.

Published in Politica

ROMA - Fare gioco di squadra. Per arginare "chiacchiericcio e retroscena" e dare il segno tangibile che "l'obiettivo numero uno del Pd che riparte dopo le primarie" e' quello di "occuparsi dei problemi reali".

Published in Politica

ROMA - Al via nell'aula del Senato la discussione sulle dimissioni presentate dai senatori Augusto Minzolini di Forza Italia e Giuseppe vacciano (Misto). Il regolamento del Senato prevede il voto a scrutinio segreto.

Published in Brevissime

GENOVA  - "Abbiamo vinto su tutti i fronti. Siamo veramente contenti di questo perché la legalità viene ripristinata".

Published in Politica

Quanti errori, povero Mancini! Se ne è andato quindici anni fa e merita comunque di essere ricordato con stima e rispetto; fatto sta che Giacomo Mancini, socialista a ventiquattro carati, per due anni segretario nazionale del PSI e ministro in alcune delle migliori esperienze di governo del nostro Paese, visse ottantacinque anni, si batté fino all'ultimo per i suoi ideali e commise, come tutti, molti sbagli, nel suo caso resi più gravi dal fatto di essere stato per  parecchio tempo un protagonista della vita politica italiana. 

Published in Fatti & Opinioni

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077