PRIMO PIANO

 ROMA - "La fine del bicameralismo perfetto? Vorrei prima vedere l'esito del referendum costituzionale che a mio giudizio sancirà, il prossimo ottobre, la fine del Governo Renzi che, è bene ricordarlo, non ha ottenuto un mandato popolare".

Published in Brevissime

ROMA - "Adesso la questione verrà decisa nel merito dinanzi al Tar del Lazio nelle prossime settimane. Se i giudici accoglieranno le nostre richieste, l'intero referendum potrebbe essere annullato, con conseguente azione risarcitoria nei confronti del Governo per i danni prodotti ai cittadini".

Published in Politica

ROMA – Gli attivisti di Greenpeace oggi sono entrati in azione in tre grandi città per invitare gli italiani a votare sì al referendum sulle trivelle di domenica 17 aprile.

Published in Società

CAGLIARI - Perché prorogare la durata delle concessioni per la coltivazione di idrocarburi non sia a priori né giusto né sbagliato, perché andrò a votare, perché voterò sì e perché votare non basta.

Published in Il punto
Giovedì, 14 Aprile 2016 17:01

Trivelle. Chiti: invito a votare coerente

Partecipazione è sostanza della democrazia, guai a dimenticarlo

Published in Brevissime

Chiesto l'intervento del Prefetto

Published in Cronaca

NAPOLI – Oggi i climber di Greenpeace sono entrati in azione nella Galleria Umberto I di Napoli, dove hanno aperto un enorme striscione di circa 150 metri quadrati raffigurante l’incidente della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon. L’immagine era accompagnata dalla scritta “Mai più” e dall’invito a votare Sì al referendum sulle trivelle del prossimo 17 aprile.

Published in Società

ROMA - "Si deve votare al referendum, certamente nel modo in cui il cittadino riterra' di votare, ma credo si debba partecipare al voto".

Published in Brevissime

Dopo la Croazia, anche la Francia annuncia moratoria sulle trivellazioni in mare e chiede bando per tutto il Mediterraneo Le associazioni ambientaliste della piattaforma OneAdriatic alla mobilitazione nazionale #VotaSI per dire #StopTrivelle

Published in Cronaca

ROMA – Colpo di scena: il primo ministro Matteo Renzi cambia idea sul referendum del 17 aprile e invita gli italiani a votare Sì per rottamare le trivelle. Non è un pesce d’aprile giunto in ritardo, ma una provocazione di Greenpeace: un finto volantino elettorale che da oggi i volontari dell’associazione ambientalista distribuiranno in 30 città per ricordare gli impegni presi da Renzi in materia di energia appena due anni fa, e oggi platealmente smentiti dal sostegno alle trivelle e dai tanti provvedimenti che sfavoriscono le rinnovabili.

Published in Società

Cerca nel sito

300X300.jpg

Cultura

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077